Scadenza: 12 gennaio 2023
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Lombardia

Dotazione Complessiva
€ 2.500.000
Finanziamento Massimo
€130.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Il bando intende sostenere le spese finalizzate alla realizzazione di interventi di tutela ambientale, di salvaguardia delle risorse naturali disponibili, di mantenimento in efficienza di strutture ed infrastrutture presenti nelle Riserve Naturali e di recupero di aree degradate.

In particolare, si perseguono i seguenti obiettivi:

  • consolidare il patrimonio naturale inteso come l’insieme degli ecosistemi naturali e seminaturali che caratterizzano i diversi ambiti territoriali dell’area protetta e favorirne il riequilibrio della funzionalità ecologica;
  • mantenere in efficienza e consolidare le strutture (sedi, centri visita) e le infrastrutture lineari (piste ciclabili, sentieri) o puntuali (aree di sosta), quali elementi essenziali per favorire il potenziamento della loro fruizione sostenibile;
  • favorire il riequilibrio della funzionalità ecologica degli habitat, il recupero di aree degradate mediante interventi di risanamento e rinaturalizzazione volti al ripristino delle condizioni di naturalità preesistenti.

Interventi ammissibili

I progetti devono prevedere interventi esclusivamente entro i confini della Riserva Naturale, ad esclusione delle sedi delle Riserve Naturali gestite dagli Enti di cui al comma 5, dell’art. 8, della Legge Regionale 12/2011.

Nello specifico, sono considerati ammissibili per i contributi gli interventi rientranti nelle seguenti tipologie:

  • tipologia 1:manutenzione straordinaria e riqualificazione del patrimonio naturale, inteso come gli ecosistemi naturali e seminaturali che caratterizzano i diversi ambiti territoriali dell’area protetta, ivi compreso il ripristino di aree degradate;
  • tipologia 2: manutenzione straordinaria e ristrutturazione delle sedi o centri visita o altri immobili (solo qualora l’intero immobile sia ad uso esclusivo della Riserva), compresi gli impianti e le attrezzature di pertinenze, malghe e alpeggi; gli immobili devono essere di proprietà dell’ente gestore della Riserva Naturale o di altro ente pubblico, il cui uso sia regolato da atti convenzionali o di concessione;
  • tipologia 3: manutenzione straordinaria e rafforzamento delle infrastrutture puntuali o lineari esistenti (sentieri, piste ciclabili, aree di sosta etc.);
  • tipologia 4: conservazione e recupero del paesaggio naturale e rurale mediante interventi su elementi caratteristici esistenti come muretti a secco, terrazzamenti, etc.;
  • tipologia 5: riequilibrio della funzionalità ecologica degli habitat (ad esempio il contenimento della successione ecologica di aree umide o dell’avanzamento del bosco in habitat prativi o della diffusione di specie invasive).

È bene tener presente che l’avvio e la fine dei lavori devono essere previsti rispettivamente entro il 30 settembre 23e il 30 settembre 24.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando gli Enti Gestori delle Riserve Naturali di cui all’art. 13 commi 1 e 3 della Legge Regionale 86/83, così come individuati nell’Allegato 1 della Deliberazione della Giunta Regionale n. 6452 del 31/05/2022.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva 2023/2024: 2.500.000 Euro

La Deliberazione della Giunta Regionale n. 6452 del 31/05/2022 prevede per gli interventi di manutenzione straordinaria la suddivisione delle Riserve Naturali in quattro categorie in relazione alla loro estensione:

  • categoria 1: importo massimo 40.000 Euro per Riserva Naturale (totale categoria 1.200.000 Euro48% del contributo complessivo);
  • categoria 2: importo massimo 70.000 Euro per Riserva Naturale (totale categoria 980.000 Euro39,2%);
  • categoria 3: importo massimo 95.000 Euro per parco (totale categoria 190.000 Euro7,6%);
  • categoria 4: importo massimo 130.000 Euro per Riserva Naturale (totale categoria 130.000 Euro5,2%)

Quota di cofinanziamento: 100% per interventi di tipologia 1 – 4 – 5, relativi a:

  • sistemazione idraulico-forestale;
  • forestazione;
  • azioni di rinaturalizzazione o comunque volte al miglioramento e alla conservazione della biodiversità.

Quota di cofinanziamento: 90% per gli altri interventi relativi alla tipologia 2 – 3.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione! È bene tener presente che ogni Ente gestore della Riserva Naturale può presentare un solo progetto ad esclusione delle 3 riserve ricadenti nelle categorie 3 e 4 sopracitate, le quali possono presentarne 2.

Verifica con attenzione quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. par. B.3, pagg. 202-203 del bando).

Assicurati di aver compreso correttamente le modalità di presentazione della domanda, di essere in possesso di tutta la documentazione necessaria e di compilare in modo corretto tutta la modulistica da allegare (Cfr. par. C.1, pagg. 203-204 del bando).

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore ai recapiti di seguito indicati, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato:

  • indirizzi di E.R.S.A.F:
  • indirizzi della U.O. Parchi, aree protette, Consorzi di bonifica e Politiche ittiche:
  • Email:agostino_marino@regione.lombardia.it – Tel: 02.6765.8027;
  • Email:valentina_ruberto@regione.lombardia.it – Tel: 02.67652793;
  • indirizzo di posta elettronica:
Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.