Scadenza
19 luglio 2021
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Regione Piemonte

Dotazione Complessiva
€ 450.000
Finanziamento Massimo
€ 45.000
Finanziamento Minimo
€ 10.000
Co-finanziamento
90%
Vai al bando
Bando scaduto

Finalità

Il bando “Giovani e Agenda 2030 - Bando per il sostegno di iniziative di Autorità Locali e Organizzazioni della Società Civile” è il primo dei due inviti a presentare proposte previsti tra le attività principali del progetto Mindchangers.

il progetto Mindchangers ha l’obiettivo principale di rafforzare l’impegno dei giovani dell’Unione Europea e accrescere la consapevolezza dell’opinione pubblica riguardo gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 e il nuovo Consenso europeo per lo sviluppo in 6 Paesi dell’UE, attraverso attività di comunicazione e di capacity building delle Autorità Locali (AL) e delle piccole e medie Organizzazioni della società civile (OSC).

Interventi ammissibili

Gli obiettivi specifici identificati e delineati dal progetto sono:

  • incoraggiare la partecipazione dei giovani come protagonisti dello sviluppo sostenibile e del cambiamento, favorendone il passaggio dalla consapevolezza all' impegno attivo e mobilitandoli a livello locale ed internazionale;
  • innovare le strategie delle AL e delle OSCper il coinvolgimento dei giovani sui temi dello sviluppo sostenibile e della cooperazione internazionale ed in particolare nelle due aree di interesse: Cambiamenti climatici e Migrazioni.

Le iniziative finanziate dovranno:

  • Aumentare la consapevolezza e l’impegno dei giovani per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Le iniziative proposte devono favorire la maggiore conoscenza dei temi legati allo sviluppo sostenibile, l’impegno individuale e/o collettivo dei giovani e la promozione di cambiamenti concreti nei comportamenti e nelle pratiche quotidiane, al fine di contribuire al raggiungimento di uno o più OSS;
  • Rafforzare e sostenere i partenariati tra le AL, le OSC e i giovani a livello locale. Le iniziative proposte dovranno promuovere partenariati diversificati e multi- attore che coinvolgano AL, OSC, giovani e altri soggetti interessati, in linea con l’OSS 17 - “Partenariato per gli obiettivi” e il capitolo "Promuovere partenariati multilaterali più forti e inclusivi" del nuovo Consenso europeo per lo sviluppo;
  • Incentrarsi sui temi Cambiamenti climatici e/o Migrazioni. Le iniziative proposte devono concentrarsi su uno o entrambi i temi, declinati sull’OSS più rilevante per l’iniziativa, con il fine di informare, educare e attivare i target group sui fattori alla base di questi fenomeni, sulla loro dimensione globale, sugli effetti a livello locale. Per entrambi i temi l’approccio utilizzato dalle iniziative deve essere basato su dati concreti. Le iniziative devono promuovere cambiamenti di comportamento, proposte, possibili soluzioni, individuali e/o collettive, o altri modi concreti su tali fenomeni;
  • Includere attività di educazione alla cittadinanza mondiale e di comunicazione. Le iniziative proposte devono promuovere percorsi di cittadinanza attiva e di comunicazione costruttiva che incoraggino il passaggio dalla consapevolezza all'impegno attivo dei giovani riguardo i temi dell’Agenda 2030.

Le attività dovranno essere indirizzate al coinvolgimento e alla partecipazione dei giovani, favorendone il passaggio dalla consapevolezza all' impegno attivo sulle tematiche della Agenda 2030 e in particolare sulle due aree di interesse: Cambiamenti climatici e Migrazioni.

Le attività dovranno essere realizzate in Piemonte; tuttavia attività specifiche potranno svolgersi nei Paesi partner a condizione che costituiscano una parte residuale del progetto e contribuiscano direttamente alle finalità del Bando.

Tra le attività di educazione alla cittadinanza mondiale e di comunicazione previste, a titolo non esaustivo si richiamano alcune tipologie ed esempi di azioni:

  • percorsi e laboratori che incoraggino l’attivazione e l’impegno dei giovani, il dialogo politico, la cooperazione, la creazione di reti e lo scambio di pratiche sugli OSS e i temi del Bando;
  • meeting di formazione e informazione, dibattito e consultazione tra giovani e decision makers;
  • mostre, workshop, seminari, eventi, street-action, dibattiti, anche gestiti con modalità digitali e innovative;
  • attività per lo sviluppo di strumenti per l'informazione e la comunicazione, di metodologie per la partecipazione coerenti con le finalità e i temi del presente Bando;
  • attività creative, artistiche e sportive anche attraverso l’utilizzo di canali multimediali e social;
  • altre attività.

Chi può partecipare

Le domande di contributo possono essere esclusivamente presentate da Organizzazioni della società civile (Lotto 1) e Autorità locali (Lotto 2), in possesso dei requisiti indicati nel bando, che assumono il ruolo di capofila.

I soggetti richiedenti il contributo possono avere come partner, in qualità di co-proponente, altre Organizzazioni della società civile e/o altre Autorità locali.

Lotto n. 1 - Azioni condotte dalle Organizzazioni della società civile (OSC).Le Organizzazioni della società civile senza scopo di lucro devono essere iscritte ad uno ei seguenti registri:

  • al Registro regionale del volontariato;
  • al Registro regionale delle associazioni di promozione sociale;
  • all'Anagrafe delle Organizzazione non lucrative di utilità sociale (ONLUS) presso l’Agenzia delle Entrate;
  • all’Elenco dei soggetti senza finalità di lucro.

Tali soggetti dovranno inoltre essere in possesso di tutti i seguenti requisiti:

  • avere sede operativa in Piemonte da almeno 2 anni, prevista dallo Statuto o dal Regolamento, intesa come sede legale o sede locale decentrata, con un’operatività sul territorio piemontese comprovata da idonea documentazione;
  • essere una piccola o media organizzazione (non aver avuto ricavi superiori a 10.000.000 di Euro/anno negli ultimi due anni di esercizio);
  • avere almeno 30 membri/sostenitori/collaboratori/volontari per garantire il radicamento sul territorio;
  • prevedere nello Statuto finalità riconducibili all’educazione alla cittadinanza mondiale e/o cooperazione internazionale;
  • avere svolto, almeno negli ultimi due anni, attività di educazione alla cittadinanza mondiale, di comunicazione e sensibilizzazione;
  • non essere beneficiari di finanziamenti nell’ambito del Bando europeo DEAR.

Lotto n. 2 - Azioni condotte dalle Autorità locali (AL). Le Autorità Locali(Province, Città Metropolitana, Comuni, Unioni montane del territorio piemontese e ogni forma associativa tra i medesimi prevista dal T.U.EE.LL. vigente) devono essere in possesso di tutti i seguenti requisiti:

  • avere sede legale in Piemonte;
  • avere svolto, almeno negli ultimi due anni,attività di educazione alla cittadinanza mondiale, di comunicazione e sensibilizzazione;
  • non essere beneficiari di finanziamentinell’ambito del Bando europeo DEAR;
  • avere come partner almeno un’Organizzazione della societàcivile in qualità di co-proponente, in possesso dei requisiti previsti per la partecipazione in qualità di capofila al Lotto 1.

Nell’ambito del progetto Mindchangers è possibile rivestire il ruolo di capofila o di co-proponente in un’unica iniziativa oggetto di contributo.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 450.000 Euro

Il Bando è articolato in due Lotti:

  • Lotto n. 1 - Azioni condotte dalle Organizzazioni della società civile: 225.000 Euro;
  • Lotto n. 2 - Azioni condotte dalle Autorità locali: 225.000 Euro

Contributo minimo per progetto: 10.000 Euro

Contributo massimo per progetto: 45.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 90% delle spese ammissibili

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Sono ritenute prioritarie le iniziative progettuali che:

  • Prevedono la collaborazione con media. Tali collaborazioni consentono una diffusione più capillare e professionale delle attività promosse e dei messaggi proposti e favoriscono una riflessione articolata e critica sulle tematiche oggetto del bando;
  • Prevedono il coinvolgimento di soggetti dei Paesi partner (OECD DAC list). Il coinvolgimento nell’iniziativa di soggetti di Paesi partner, con i quali sono state realizzate e/o in corso collaborazioni in progetti di cooperazione internazionale, consente alle iniziative proposte di includere uno sguardo e un’analisi più ampia riguardo i temi specifici trattati. Nei Paesi partner possono essere previste alcune attività (ad es. trasferimento di buone pratiche, scambi internazionali, creazione di reti) a condizione che costituiscano una parte minore dell'azione e contribuiscano direttamente alla realizzazione degli obiettivi del bando.

Le iniziative devono avere un approccio basato sui diritti (rights-based approach). Questo comporta la promozione di inclusione e partecipazione, non-discriminazione, uguaglianza e equità, trasparenza e responsabilità. Infine, il bando richiede che tutte le iniziative proposte tengano in considerazione le asimmetrie di genere in relazione ai fenomeni sociali e politici, ripensando criticamente i comportamenti e l'agire attualmente predominanti. La prospettiva di genere deve essere utilizzata in tutte le fasi del progetto, dalla pianificazione all’implementazione, alla valutazione.

Le iniziative finanziate dovranno coinvolgere sul territorio piemontese, quale gruppo target principale, giovani di età compresa tra i 15 e i 35 anni, a livello individuale e/o collettivo anche con la partecipazione di gruppi informali.

Il restante 10% del budget dell'azione deve essere cofinanziato dai soggetti richiedenti il contributo e/o dai co-proponenti seguendo gli stessi criteri di ammissibilità per le spese. Il cofinanziamento non può derivare da altri contributi pubblici regionali, nazionali, europei.

Sono previsti due seminari online di presentazione del Bando organizzati dal Consorzio delle Ong Piemontesi (COP), partner del progetto europeo Mindchangers, nelle seguenti date:

  • giovedì 10 giugno
  • giovedì 17 giugno

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Dotazione Complessiva
€ 450.000
Finanziamento Massimo
€ 45.000
Finanziamento Minimo
€ 10.000
Co-finanziamento
90%
Vai al bando
Bando scaduto
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti