Misure di welfare volte al contrasto della violenza di genere e al sostegno delle donne

Diritti, Giustizia, Discriminazione, Parità
Salute, Sicurezza Alimentare, Consumatori
Associazioni
Cooperative
Enti no-profit
Enti pubblici
Regionale
Piemonte
Scadenza
15 ottobre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Regione Piemonte

Dotazione Complessiva
€ 658.000
Co-finanziamento
80%
Vai al bando

Finalità

Il bando attribuisce alla Regione la competenza di promuovere e realizzare, in collaborazione con gli enti locali, con gli Enti e i soggetti del privato sociale specifiche iniziative per il monitoraggio, la prevenzione, il contrasto e l’assistenza alle donne vittime di violenza.

Il bando prevede l’erogazione di finanziamenti per la realizzazione di interventi finalizzati al contrasto della violenza sessuale e di genere, in linea con quanto enunciato dal “Piano strategico nazionale sulla violenza maschile contro le donne”.

Interventi ammissibili

 

Linea 1. Interventi per il sostegno abitativo, il reinserimento lavorativo e più in generale per l’accompagnamento nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza

Attività ammissibili

a) un adeguato percorso di inserimento/reinserimento nel mondo del lavoro, che consideri anche le eventuali necessità di conciliazione e aiuto per le funzioni di cura familiari,

b) la concreta opportunità di ottenere una progressiva autonomia abitativa in termini di fruizione di una sistemazione alloggiativa adeguata

Linea 2. progetti rivolti anche a donne minorenni vittime di violenza e a minori vittime di violenza assistita

il bando sostiene in specifico reti di partenariato qualificato formate da Enti Gestori delle funzioni socio assistenziali, Centri antiviolenza localmente presenti e iscritti all’albo regionale, con il coinvolgimento delle equipes multidisciplinari che unitariamente intendano promuovere e realizzare una serie di azioni/interventi mirate al conseguimento di almeno 3 dei seguenti obiettivi:

  • rafforzamento della collaborazione con i diversi organismi di rappresentanza e con la rete dei servizi per la presa in carico precoce di minori vittime di violenza assistita;
  • efficace erogazione di servizi di aiuto per i minori vittime di violenza assistita
  • promozione e consolidamento della formazione specifica per gli operatori e le operatrici, affinché si promuova e favorisca l’acquisizione di competenze mirate e venga rafforzato il confronto ed il raccordo tra servizi sociosanitari territoriali e Centri antiviolenza;
  • promozione di una maggior sensibilizzazione e conoscenza del fenomeno delle donne minorenni vittime di violenza e dei minori vittime di violenza assistita;

Chi può partecipare

Per l’azione 1: enti locali ed organizzazioni titolari dei Centri Antiviolenza, iscritti all’apposito albo regionale in rete con gli enti ed i soggetti impegnati nello specifico settore di intervento e con almeno un soggetto per ciascuna delle seguenti categorie:

  • servizi della rete sanitaria
  • operatore accreditato all'orientamento e alla formazione professionale;
  • operatore accreditato al lavoro e/o centro per l'impiego territorialmente competente;
  • agenzia sociale per la locazione, qualora presente sul territorio di competenza del centro.

Per l’azione 2: Enti gestori delle funzioni socio-assistenziali operanti nel territorio regionale ed organizzazioni titolari dei Centri Antiviolenza, iscritti all’apposito albo regionale in formale accordo di partenariato tra loro e con gli enti ed i soggetti impegnati nello specifico settore di intervento, in particolare con le equipes multidisciplinari per la presa in carico dei casi di abuso e maltrattamento ai danni dei minori operanti presso le diverse Aziende Sanitarie Locali regionali e presso l’A.S.O. O.I.R.M. S.Anna.

Entità del contributo

La dotazione finanziaria complessiva è pari a 658.000 Euro (per annualità 2020-2021), così ripartita:

Azione 1.  il budget assegnato è di 508.000 Euro

Azione 2. il budget assegnato è di 150.000 Euro

Ogni soggetto proponente, dovrà indicare una quota di cofinanziamento del 20% del costo totale del progetto a proprio carico e/o a carico dei soggetti aderenti al partenariato.

Link e Documenti

Sito web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Per completezza, per quanto riguarda il partenariato/soggetti attuatori e l’entità dei finanziamenti si consiglia di prestare particolare attenzione a quanto riportato alle pag. 5 -6.

Dotazione Complessiva
€ 658.000
Co-finanziamento
80%
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata