Progetti per la valorizzazione degli emigrati, con particolare riferimento ai giovani e alle donne

Scadenza: 19 settembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Sardegna

Dotazione Complessiva
€ 350.000
Finanziamento Massimo
€35.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Nell’articolato quadro di interventi previsto dal Programma Annuale Emigrazione 2022, è prevista la predisposizione di un intervento che favorisca la realizzazione di interventi dedicati alla valorizzazione degli emigrati sardi anche con riferimento al ruolo delle donne e delle giovani generazioni di emigrati sia sotto il profilo delle traiettorie professionali intraprese che delle capacità imprenditoriali sviluppate o in fieri.

Interventi ammissibili

La Regione Sardegna intende finanziare Progetti per la valorizzazione degli emigrati, con particolare riferimento ai giovani e alle donne.

I progetti dovranno, in generale, organizzare attività attuali e coerenti con tecnologia informatica e i device oggi disponibili che mirino alla realizzazione di uno o più dei seguenti obiettivi:

  • offrire un generale orientamento ai servizi territoriali maggiormente attivi, ai punti di aggregazione giovanile del territorio o città, a tutte le attività eventualmente offerte dal Circolo ai nuovi emigrati;
  • favorire l’ingresso e la mobilità all’interno del mercato locale del lavoro a quante e quanti avessero necessità di modificare le proprie traiettorie professionali attraverso la costituzione di una rete di interlocutori locali capaci di orientare e offrire opportunità professionali a quanti ne avessero necessità;
  • favorire l’incontro con le imprese locali con la stipula di accordi di collaborazione territoriali attraverso la costituzione di reti di collaborazione con le istituzioni economiche locali (es: Camere di Commercio, organizzazioni datoriali, istituzioni comunali ecc.) al fine di promuovere percorsi di auto impresa a quanti intendessero attivarsi verso la costituzione di attività economiche in proprio;
  • favorire la fruizione di percorsi di studio dei giovani e delle giovani emigrati o con la fornitura di borse di studio, o il pagamento di rette per percorsi di formazione anche universitari, oppure fornendo alloggi a condizioni agevolate o altro di simile, sia in Italia che all’estero;
  • portare a evidenza percorsi di emigrazione positivi attraverso i racconti, le storie, le biografie di sardi oltre la Sardegna e all’estero, attraverso media coerenti con tecnologia informatica e i device oggi disponibili.

Durata progettuale: max 12 mesi

Gruppo target:

  • coloro che siano nati in Sardegna, che abbiano stabile dimora fuori del territorio regionale e che conservino la nazionalità italiana, nonché i coniugi ed i discendenti, anche se non nati in Sardegna, purché abbiano almeno un genitore sardo;
  • i figli di cittadini di origine sarda che conservino la nazionalità italiana;
  • le aggregazioni di sardi costituiti in circoli in Italia o all'estero, secondo le leggi dello Stato ospitante e i principi della Costituzione italiana e dello Statuto sardo, le federazioni dei circoli degli emigrati sardi e le associazioni di tutela degli emigrati.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando i Circoli, in forma singola o associata, che siano possesso dei requisiti soggettivi elencati all’Art. 5 del bando (Cfr. pag. 5 dell’Avviso).

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 350.000 Euro

Contributo massimo per progetto: 35.000 Euro

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Dedicati con cura alla stesura dell’Analisi di contesto edimostra che il tuo progetto intende sopperire ad un fabbisogno reale. A tal fine, assicurati che questa sezione sia corredata di dati e studi ufficiali.

Valuta con attenzione l'ammontare complessivo delle risorse stanziate (350.000 Euro) e l'importo massimo del contributo che può essere richiesto (35.000 Euro). Potrai calcolare facilmente il numero orientativo di proposte che saranno finanziate e valutare la convenienza del bando.

Verifica quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. Art. 7, pag. 6 del bando).

Leggi scrupolosamente i criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione ti guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. Art. 12, pagg. 8-9 del bando).

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. Art. 14, pagg. 9-10 del bando). Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto?

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Per i quesiti di carattere generale attinenti alle disposizioni del bando puoi inviare una mail all’indirizzo lav.cittadini.faq@regione.sardegna.it. Alle richieste di chiarimento sarà dato riscontro in forma anonima a mezzo pubblicazione sul sito www.regione.sardegna.it (nell’apposita sezione “Bandi e gare” del menu “Servizi” dedicata all’Assessorato del Lavoro), nella sezione relativa all’Avviso pubblico e nel sito www.sardegnamondo.it.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.