Scadenza: 30 giugno 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Emilia-Romagna

Co-finanziamento
80%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Il bando della Regione Emilia-Romagna intende sostenere la realizzazione di progetti promozionali e di valorizzazione del pane e dei prodotti da forno proposti dalle associazioni di categoria rappresentanti le imprese artigiane di panificazione in concomitanza con la “Giornata del pane e dei prodotti da forno”.

Interventi ammissibili

I progetti finanziati dal bando devono prevedere azioni di promozione finalizzate a diffondere tra i cittadini, specialmente tra bambini e giovani, la consapevolezza della qualità del pane e dei prodotti da forno artigianali.

In particolare, verranno valutati positivamente quei progetti che delineeranno concrete strategie di accompagnamento delle imprese del settore della panificazione e dei prodotti da forno, verso l’incremento e la valorizzazione della qualità del prodotto, nel contesto di approcci ai processi produttivi che affrontino sempre meglio i temi della sostenibilità ambientale e dell’efficienza energetica.

A titolo esemplificativo e non esaustivo i progetti promozionali e di valorizzazione potranno prevedere:

  • il coinvolgimento, nelle azioni da realizzare, delle istituzioni locali, delle associazioni Pro-Loco, delle associazioni, degli Enti di ricerca e di altri soggetti interessati alla valorizzazione del territorio e delle tradizioni culturali e gastronomiche del territorio regionale;
  • la previsione e organizzazione di giornate di apertura al pubblico dei forni per la realizzazione di dimostrazioni pratiche, laboratori didattici e pratici, con un auspicabile coinvolgimento da parte delle scuole del territorio regionale;
  • la realizzazione di iniziative, che, non limitandosi all’aspetto puramente alimentare, diano risalto agli aspetti artistici, culturali e conviviali legati al pane attraverso performance artistiche, spettacoli, stazioni narrative, presentazioni di libri e pubblicazioni, proiezioni di filmati, documentari, contributi audio-video, installazioni di design, workshop e laboratori didattici e dimostrativi, show cooking, forni a cielo aperto, masterclass, lezioni ludico didattiche, momenti dedicati ai bambini delle scuole e degustazioni;
  • la realizzazione di iniziative di carattere scientifico, quali convegni, seminari e incontri divulgativi, aventi ad oggetto il pane ed i prodotti da forno, le loro qualità nutrizionali, le tecniche di panificazione e produzione, le varietà regionali di pane e di prodotti da forno, con particolare riferimento alle produzioni tradizionali e tipiche emiliane e romagnole.

I progetti promozionali e di valorizzazione dovranno obbligatoriamente:

  • prevedere il coinvolgimento, nella realizzazione delle iniziative, di almeno 50 imprese di panificazione, aventi sede legale o operativa in Emilia-Romagna e iscritte all’Albo Artigiani;
  • coinvolgere e riguardare il territorio di almeno 3 delle 9 Provincie e Città metropolitane esistenti in Emilia-Romagna;
  • essere realizzati in un arco temporale contiguo o comunque collegato alla "Giornata del pane" indetta per il giorno 16/10/2022. I progetti, comunque, dovranno concludersi entro la data del 31/12/2022.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando esclusivamente le associazioni senza fini di lucro che tra le proprie finalità sociali si prefiggano la promozione e valorizzazione del pane e dei prodotti da forno nonché la rappresentanza delle imprese di panificazione e affini iscritte all’Albo delle Imprese Artigiane (AIA), che abbiano sede legale nell’Emilia-Romagna.

La domanda può essere presentata in forma singola o in forma aggregata con altre associazioni aventi le stesse caratteristiche.

Entità del contributo

Quota massima di cofinanziamento: 80%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Dedicati con cura alla stesura dell’Analisi di contesto edimostra che il tuo progetto intende sopperire ad un fabbisogno reale. A tal fine, assicurati che questa sezione sia corredata di dati e studi ufficiali.

Per imprese artigiane di panificazione si intendono tutte le imprese iscritte all’Albo delle Imprese Artigiane, il cui codice ATECO sia ricompreso tra quelli elencati a pag. 3 del bando.

Verifica quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. par. 5, pag. 4 del bando).

Attenzione! La liquidazione del contributo verrà effettuata in un’unica soluzione, al termine dell’istruttoria di verifica della documentazione contabile, amministrativa e di progetto presentata con la domanda di pagamento. Il termine per la liquidazione è previsto in 90 giorni dal ricevimento della domanda di pagamento. Assicurati, pertanto, di essere in possesso delle risorse necessarie per far partire il progetto.

Consulta scrupolosamente i criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione vi guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. par. 8.9 e 8.10, pagg. 9-11 del bando).

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato. Eventuali informazioni potranno essere richieste rivolgendosi direttamente allo Sportello Imprese telefonando al numero 848800258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario) o inviando un’email al seguente indirizzo: imprese@regione.emilia-romagna.it.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.