Scadenza: 14 maggio 2024
Aperto
Dotazione Complessiva
€ 29.200.000

Finalità

Gli obiettivi specifici del Programma “Promozione dei prodotti agricoli” (AGRIP) sono:

  • aumentare la consapevolezza dei meriti dei prodotti agricoli dell'UE e degli elevati standard applicabili ai metodi di produzione nell'UE
  • aumentare la competitività e il consumo dei prodotti agricoli e di alcuni prodotti alimentari dell'UE e migliorare la loro visibilità sia all'interno che all'esterno dell'UE
  • aumentare la consapevolezza e il riconoscimento dei regimi di qualità dell'UE
  • aumentare la quota di mercato dei prodotti agricoli e di alcuni prodotti alimentari dell'UE, concentrandosi in particolare sui mercati dei Paesi terzi che presentano il più alto potenziale di crescita
  • ripristinare le normali condizioni di mercato in caso di gravi perturbazioni del mercato, perdita di fiducia dei consumatori o altri problemi specifici.

Il bando riguarda l’avvio di programmi multipli nell'ambito di 6 topic diversi, 4 destinati ad azioni nel mercato interno:

  • Topic 1 - Regimi di qualità o valore dei prodotti dei prodotti agricoli dell’Unione (AGRIP-MULTI-2024-IM);
  • Topic 2 - Metodo di produzione biologico (AGRIP-MULTI-2024-IM-ORGANIC);
  • Topic 3 - Sostenibilità dell’agricoltura dell’Unione (AGRIP-MULTI-2024-IM-SUSTAINABLE);
  • Topic 4 - Frutta e verdure fresche (AGRIP-MULTI-2024-IM-FRESH-FV);

e 2 nei Paesi Terzi:

  • Topic 5 - Informazione e promozione in qualsiasi Paese terzo (AGRIP-MULTI-2024-TC-ALL);
  • Topic 6 - Sostegno a programmi multipli che promuovono i prodotti biologici dell’Unione o la sostenibilità dell’Agricoltura dell’Unione in qualsiasi Paese terzo (AGRIP-MULTI-2024-TC-ORG-SUST).

L'obiettivo del Topic 5, Azioni di informazione e promozione in qualsiasi Paese terzo, è realizzare programmi di informazione e promozione che possano evidenziare le specificità della produzione agricola dell'Unione, in particolare in termini di sicurezza alimentare, tracciabilità, autenticità dell’etichettatura, aspetti nutrizionali e sanitari, benessere degli animali, rispetto dell'ambiente e sostenibilità (compresi i benefici per il clima, come la riduzione delle emissioni di gas serra riduzione e/o l'aumento delle rimozioni di carbonio), e le caratteristiche dei prodotti agricoli e alimentari, in particolare in termini di qualità, gusto, diversità o tradizioni.

L’impatto previsto è quello migliorare la competitività e il consumo dei prodotti agroalimentari dell’Unione, migliorare la loro visibilità e aumentare la loro quota di mercato nei Paesi interessati.

Condividi