Promozione della ricerca e dello sviluppo negli ambiti della specializzazione intelligente

Scadenza
12 febbraio 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

POR FESR Regione Marche 2014-2020, Asse 1 – Obiettivo Specifico 1 – Azione 1.1- Intervento. 1.1.1 "Promozione della ricerca e dello sviluppo negli ambiti della specializzazione intelligente"

Vai al bando
Bando scaduto

Finalità

Il presente bando finanzia progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi e al miglioramento di processi produttivi negli ambiti tecnologici individuati dalla Regione Marche nella “Strategia per la ricerca e l’innovazione per la specializzazione intelligente”: domotica, salute e benessere, meccatronica e manifattura sostenibile.

L’obiettivo è quello di incrementare la progettualità, la qualità e la sostenibilità degli investimenti in ricerca industriale e sviluppo sperimentale negli ambiti definiti dalla strategia di specializzazione intelligente, al fine di potenziare la competitività e la capacità di attrazione del sistema produttivo regionale.

In particolare, il bando intende valorizzare le competenze e le conoscenze presenti sul territorio, rafforzando la collaborazione e la sinergia tra imprese, anche attraverso la creazione, il consolidamento e la proiezione internazionale di reti di ricerca.

Inoltre, coni il presente intervento, la Regione Marche intende agevolare il trasferimento delle tecnologie nei processi produttivi, potenziando la qualificazione professionale del capitale umano attraverso l’attrazione e l’assorbimento nelle imprese di ricercatori, giovani talenti, laureati o diplomati tecnici ed apprendisti in alta formazione e ricerca.

Interventi ammissibili

Saranno ammessi alle agevolazioni i progetti che prevedono lo svolgimento di attività di ricerca industriale e/o di sviluppo sperimentale nelle traiettorie di sviluppo individuate con riferimento agli ambiti della “Strategia regionale per la ricerca e l’innovazione per la specializzazione intelligente”.

Il bando prevede due linee di intervento.

Linea di intervento 1

La linea di intervento 1 riguarda progetti presentati in forma singola da start up innovative e da PMI innovative, così come risultanti dal registro speciale della Camera di Commercio.

Linea di intervento 2

La linea di intervento 2 riguarda progetti presentati da filiere tecnologico-produttive di imprese.

Tipologia delle spese ammissibili

- Costo del personale: ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati nel progetto

- Costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. Se gli strumenti e le attrezzature non sono utilizzati per tutto il loro ciclo di vita per il progetto, sono considerati ammissibili unicamente i costi di ammortamento corrispondenti alla durata del progetto, calcolati secondo principi contabili generalmente accettati

- Costi per la ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto. Tali spese non possono eccedere il 30% del totale del costo complessivo del progetto ammesso alle agevolazioni

- Altri costi diretti: costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi direttamente imputabili al progetto

- Altri costi indiretti: spese generali, supplementari rendicontate forfettariamente nel limite del 15% delle spese di personale di competenza di ciascun partner.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando le imprese micro, piccole, medie e grandi.

Alla data di presentazione delle domande le imprese dovranno avere la sede dell’investimento (sede legale o unità operativa) ubicata nel territorio delle Marche. Per le imprese prive della sede di investimento nelle Marche all’atto di presentazione della domanda, tale requisito dovrà sussistere alla data della prima erogazione del contributo (a titolo di anticipo o stato di avanzamento). Resta inteso che il programma di investimento dovrà essere interamente realizzato nelle Marche.

Attenzione! La partecipazione in filiere tecnologico-produttive è consentita a tutti i soggetti beneficiari purché comporti la collaborazione effettiva fra almeno tre imprese con sede dell’investimento ubicata nel territorio delle Marche, indipendenti l’una dall’altra, cioè non associate e non collegate, di cui non più di una grande impresa e almeno una micro o piccola impresa.

Entità del contributo

Il budget totale disponibile ammonta a 13.500.000 Euro,così suddivisi:

Linea di intervento 1: la dotazione assegnata a questo tipo di progetti ammonta a 4.500.000 Euro

Il costo complessivo del progetto ammesso alle agevolazioni dovrà essere:
- Superiore a 100.000 Euro fino ad un massimo di 600.000,00 Euro

Linea di intervento 2: la dotazione assegnata a questo tipo di progetti ammonta a 9.000.000 Euro.

Il costo complessivo del progetto ammesso alle agevolazioni dovrà essere
- superiore a 400.000 Euro fino ad un massimo di 1.500.000 Euro

Link e Documenti

Bando

Pagina web per formulari e documenti

Strategia per l'innovazione per la smart specialization (S3)-Regione Marche

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Vai al bando
Bando scaduto
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti