Scadenza: 19 aprile 2023
Aperto
Dotazione Complessiva
€ 1.459.500.000

Finalità

Il bando consiste in un invito a presentare proposte nel campo della transizione giusta verso un'economia neutrale dal punto di vista climatico, nell'ambito dello Strumento di prestito per il settore pubblico del Meccanismo per una transizione giusta (JTM). Quest’ultimo fa parte del Piano europeo di investimenti del Green Deal, per garantire che nessuno e nessuna regione sia lasciata indietro nella transizione verso un'economia neutrale dal punto di vista climatico. Esso fornisce sostegno alle regioni più colpite e le aiuta ad alleviare i costi socio-economici della transizione.

Il terzo pilastro del Meccanismo, chiamato Strumento di prestito per il settore pubblico (PSLF), combina sovvenzioni e prestiti erogati dalla Banca Centrale degli investimenti (BEI).

Il PSLF intende aumentare gli investimenti del settore pubblico che rispondono alle esigenze di sviluppo dei territori identificati nei Piani Territoriali per una Transizione Giusta, facilitando il finanziamento di progetti che non generano flussi di entrate sufficienti a coprire i costi di investimento.

I candidati riceveranno un sostegno misto sotto forma di:

  • una sovvenzione fornita dal CINEA (coperta dalla call);
  • un prestito fornito dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) o da uno dei suoi intermediari finanziari, da richiedere separatamente e, se concesso, gestito come azione collegata alla sovvenzione.

Il bando riguarda progetti relativi a prestiti quadro che affrontano le gravi sfide sociali, economiche e ambientali derivanti dalla transizione verso gli obiettivi climatici ed energetici dell'UE per il 2030 e l'obiettivo della neutralità climatica nell'UE al massimo entro il 2050 a beneficio dei territori dell'UE identificati nei Piani Territoriali per una Transizione Giusta.

Condividi