Regione Sardegna: contributi per la realizzazione di progetti di mobilità giovanile internazionale, di promozione dell'interculturalità e della cittadinanza europea

Scadenza
23 ottobre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Regione Sardegna

Dotazione Complessiva
€ 300.000
Vai al bando

Finalità

La Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport, Direzione Generale della Pubblica istruzione, per valorizzare e promuovere gli scambi giovanili internazionali, la mobilità internazionale, l’interculturalità e la cittadinanza europea, intende contribuire ai progetti aventi le suddette finalità realizzati da associazioni giovanili beneficiarie di un contributo Erasmus+ Settore Gioventù e/o Settore Sport e/o di un contributo per il Programma “Corpo Europeo di Solidarietà”.

Interventi ammissibili

I contributi dovranno perseguire le seguenti finalità:

1) realizzare progetti di mobilità giovanile internazionale, di promozione dell'interculturalità e della cittadinanza europea;

2) promuovere gli scambi giovanili.

Saranno ammessi al finanziamento i progetti che si sono realizzati o che si realizzeranno nel 2020 e che non siano stati oggetto di contributo nelle annualità precedenti

Chi può partecipare

Possono ricevere contributi le Associazioni giovanili senza fini di lucro, con sede operativa in Sardegna, aventi i requisiti di cui alla L.R. n.3/2009, art. 9, comma 9 (con comprovata esperienza nel campo degli scambi internazionali e accreditate presso le istituzioni europee ed internazionali).

Potrà essere presentata una sola richiesta di contributo per ciascuna Associazione relativa ad uno o più progetti.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 300.000 Euro

Caratteristiche del finanziamento

a) sino al 20% del contributo assegnato dall’Agenzia europea di riferimento, qualora l’Associazione abbia assunto il ruolo di capofila del progetto e lo stesso sia stato presentato utilizzando il metodo del costo standard;

b) sino al 95% del cofinanziamento obbligatorio qualora l’Associazione abbia assunto il ruolo di capofila del progetto e lo stesso sia presentato utilizzando il metodo dei costi reali;

c) sino ad un massimo del 6% del costo dell’intero progetto nel caso di progetti ammessi e finanziati nel quale l’Associazione sarda riveste il ruolo di partner.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

I contributi regionali sopracitati costituiranno finanziamento aggiuntivo ai progetti ritenuti ammissibili e finanziati nell’ambito del Programma Erasmus Plus settore Gioventù (compresi i progetti di Capacity Building) e settore Sport (solo partenariati di collaborazione) e nell’ambito del programma Corpo Europeo di Solidarietà gestiti da Agenzia Nazionale Giovani, dalle Agenzie Nazionali dei Paesi aderenti al programma Erasmus Plus, dalle Agenzie nazionali del programma Corpo Europeo di Solidarietà e dalla Agenzia Esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA).

Si consiglia di consultare attentamente l’elenco dei costi ammissibilipresente a pag. 7 del bando.

Il contributo finanzierà le spese di funzionamento dell’Associazione e le spese derivanti da azioni propedeutiche e successive allo scambio (per non meno del 30% del contributo regionale) oltre che le spese eccedenti documentate e giustificate dei costi di viaggio e soggiorno rispetto a quelle determinate dalle tabelle dei costi standard previste dalle linee guida del Programma Erasmus Plus. Il contributo sarà concesso, su istanza, e non potrà finanziare costi già coperti da altri finanziamenti pubblici, compresi eventuali contributi concessi in altre annualità.

Dotazione Complessiva
€ 300.000
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata