Riconoscimento del premio per i giovani agricoltori che per la prima volta si insediano come capo d’azienda

Scadenza: 30 settembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Campania

Dotazione Complessiva
€ 27.000.000
Co-finanziamento
100%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

La tipologia di intervento persegue l’obiettivo di incentivare il primo insediamento in agricoltura di imprenditori agricoli giovani al fine di:.

  • creare delle opportunità economiche per il mantenimento della popolazione giovanile nei territori rurali e nelle aree caratterizzate da processi di desertificazione sociale;
  • favorire l’inserimento di professionalità nuove con approcci imprenditoriali innovativi nelle aree con migliori performance economiche sociali;
  • favorire l’introduzione di tecnologie innovative nell’ambito della gestione aziendale in coerenza con il piano di resilienza e transizione.

Interventi ammissibili

Il bando sostieneil primo insediamento in agricoltura di imprenditori agricoli giovani.

Il beneficiario dovrà realizzare, a tal fine, un Piano di Sviluppo Aziendale (PSA), da conseguire entro 36 mesi dalla sottoscrizione della Decisione Individuale di Concessione dell’Aiuto (DICA).

Per “insediamento” deve intendersi l’acquisizione di un’azienda agricola da parte del giovane agricoltore che vi si insedi in qualità di unico capo azienda, assumendo per la prima volta la responsabilità civile e fiscale della gestione aziendale. Pertanto il processo di insediamento si intende iniziato al momento di apertura della posizione presso la Camera di Commercio e concluso a seguito della piena attuazione del Piano di Sviluppo Aziendale, che dovrà risultare iniziato successivamente alla presentazione della domanda del premio. Il richiedente, persona fisica o persona giuridica, deve esercitare l’attività agricola secondo quanto previsto all’art. 2135 del c.c.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando giovani di età non superiore a 40 anni (quarantuno anni non compiuti) al momento della presentazione della domanda di aiuto che per la prima volta si insediano in un’azienda agricola in qualità di capo azienda, assumendone la relativa responsabilità civile e fiscale.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 27.000.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 100%

Per l’azienda agricola che opera nelle macro-aree C e D del Psr Campania, il premio ammonterà a 50.000 Euro, mentre per chi è attivo nelle macro-aree A e B il premio sarà pari a 45.000 Euro. La macroarea d’appartenenza è quella in cui ricade più del 50% della SAU aziendale.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione! La tipologia di intervento eroga un aiuto forfettario che non è direttamente collegabile ad operazioni o investimenti sostenuti dal giovane agricoltore.

Il premio sarà erogato in due tranche: la prima (acconto) pari al 60% e la seconda (saldo) pari al 40%.

Le istanze che risulteranno ammissibili in relazione ai requisiti di accesso saranno valutate sulla base di una griglia di parametri di valutazione riferiti a 5 principi di selezione:

  • Titolo di studio;
  • Ubicazione aziendale;
  • Aziende ad indirizzo biologico;
  • Dimensione Economica (D.E.) dell'Azienda espressa in termini di Produzioni Standard;
  • Caratteristiche tecniche del Piano di Sviluppo Aziendale.

Si consiglia di approfondire la lettura dei criteri di selezione al fine di capire sin da subito quali sono gli aspetti a cui è riservata particolare importanza (Cfr. 10, pagg. 8-12 del bando).

Rimani aggiornato anche in fase di candidatura! Mentre scrivi la proposta progettuale, consulta regolarmente la pagina ufficiale del bando, dove saranno pubblicati aggiornamenti e informazioni supplementari riguardanti l’invito.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.