Scadenza: 25 ottobre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Ministero della Cultura – Direzione Generale Spettacolo

Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Difficile

Finalità

Il bando intende fornire sostegno finanziario di attività a carattere professionale relative alla produzione, programmazione e promozione per il rilancio culturale ed economico dei territori e delle attività nella fase post-pandemica.

Interventi ammissibili

Il Ministero della cultura intende promuovere e sostenere, nell’anno 2022, attività di spettacolo dal vivo - negli ambiti del teatro, della musica, della danza e del circo, a carattere professionale di produzione, programmazione e promozione per il rilancio culturale ed economico dei territori e delle attività nella fase post-pandemica.

Il progetto deve essere realizzato entro il 31 dicembre 2022.

Chi può partecipare

Possono presentare domanda di contributo gli organismi professionali, individuati ai sensi del decreto ministeriale 27 luglio 2017 e successive modifiche, aventi sede legale in Italia, operanti nel settore dello spettacolo dal vivo, che non siano beneficiari di contributi a valere sul Fondo Unico per lo Spettacolo per il triennio 2022-2024.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 1.000.000 Euro

Contributo massimo per progetto: 35.000 Euro

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione!Non aspettare fino all’ultimo momento per inviare il progetto! È sempre consigliabileinviare la domanda con sufficiente anticipo rispetto alla scadenza per evitare problemi tecnici dell’ultimo minuto (es. congestione del portale web dedicato). La domanda di contributo, firmata digitalmente dal legale rappresentante dell’organismo proponente, deve essere presentata, pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 16 del 25 ottobre 2022, utilizzando unicamente i modelli predisposti e resi disponibili on-line sulla piattaforma telematica della Direzione generale Spettacolo.

È fondamentale chiedersi sin da subito se si possiedono le risorse necessarie per far partire il progetto. Assicurati, dunque, di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. 4, pagg. 3-4 del bando).

Per ulteriori informazioni si consiglia di inviare una mail agli indirizzi elencati sulla pagina web dell’Avviso, divisi per ambito.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.