Sostegno a investimenti a favore della trasformazione e commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli

Scadenza
31 gennaio 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

PSR 2014-2020 regione Trentino Alto Adige, Operazione 4.2.1 "Trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli",

Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 10 Ottobre 2019
-355 giorni alla scadenza del bando

Finalità

Il presente bando è finalizzato a promuovere investimenti materiali per la trasformazione, commercializzazione e/o lo sviluppo dei prodotti agricoli (ad eccezione dei prodotti della pesca)

Si intende per “trasformazione di prodotti agricoli”qualsiasi trattamento di un prodotto agricolo a seguito del quale il prodotto ottenuto resta pur sempre un prodotto agricolo, eccezion fatta per le attività realizzate nell’azienda agricola necessarie per preparare un prodotto animale o vegetale alla prima vendita. Mentre si intende “commercializzazione di prodotti agricoli” detenzione o esposizione di un prodotto agricolo allo scopo di vendere, mettere in vendita, consegnare o immettere sul mercato in qualsiasi altro modo detto prodotto, esclusa la prima vendita da parte di un produttore primario a rivenditori o imprese di trasformazione e qualsiasi attività che prepara il prodotto per tale prima vendita; la vendita da parte di un produttore primario a consumatori finali è considerata commercializzazione se avviene in locali separati riservati a tale scopo.

Chi può partecipare

Possono beneficiare dell'aiuto le imprese singole o associate, che svolgono attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli.

Il richiedente deve essere proprietario dell’immobile e/o del terreno sul quale intende realizzare l’investimento oggetto dell’aiuto; è ammissibile a contributo anche l’iniziativa che riguarda un bene (immobile/terreno) oggetto di compromesso di compravendita con prescrizione, per la liquidazione del contributo, all’avvenuto acquisto del bene da parte del richiedente il contributo.

Entità del contributo

Il budget totale a valere sul presente bando ammonta a 4.000.000 Euro

La spesa massima ammissibile a contributo è pari a 2.000.000 Euro.

Le agevolazioni sono concesse in forma di contributo in conto capitale.
I tassi di finanziamento sulla spesa ammessa sono i seguenti:

- 40% della spesa ritenuta ammissibile, per tutte le tipologie di iniziative regolate dal presente bando, ad eccezione di quanto specificato al punto successivo

- 20% della spesa ritenuta ammissibile, per l'acquisto e la riconversione tecnologica di linee di imbottigliamento e confezionamento, nell'ambito del settore vitivinicolo.

Attenzione! Nel settore ortofrutticolo, sono ammesse iniziative per un costo totale preventivato pari o superiore a 1.000.000 euro.
Ai fini dell'ammissibilità a finanziamento l'importo minimo di spesa richiesto per ogni singola domanda di finanziamento deve essere pari ad almeno 30.000 Euro.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

Spese ammissibili per tutti i settori
Spese generali: onorari di architetti, ingegneri e consulenti, compensi per consulenze in materia di sostenibilità ambientale e economica, compresi gli studi di fattibilità; imprevisti nella misura del 3% sulle opere; le spese tecniche. Sono altresì ammissibili ulteriori spese purché giustificate e documentate (es. spese per perizie geologiche, perizia per inquinamento
acustico, ecc.)
Acquisto di terreni: ammissibile a condizione che venga accertata l'esistenza di un nesso diretto tra l’acquisto del terreno e gli obiettivi dell’operazione.
Punti vendita: è ammissibile la realizzazione ed il potenziamento di punti vendita aziendali volti alla promozione e alla valorizzazione dei prodotti di qualità.

Spese ammissibili per il settore lattiero-caseario
Gli investimenti ammissibili devono essere indirizzati alla necessità di raggiungere elevati standard qualitativi, rivolgendo prioritaria attenzione alla ricaduta ambientale dell'attività produttiva e all'ambito igienico sanitario. Le spese ammissibili riguardano la ristrutturazione e l'ampliamento delle strutture e degli impianti esistenti; l'acquisto e la realizzazione delle strutture e degli impianti.

Spese ammissibili per il settore ortofrutticolo
Gli investimenti ammissibili sono indirizzati ai necessari adeguamenti della capacità di frigoconservazione oltre che all'aggiornamento tecnologico con particolare riguardo al contenimento e alla riduzione dei trattamenti chimici sulla frutta. Verranno finanziate iniziative con le seguenti caratteristiche:riconversione tecnologica di impianti frigo e di impianti ad atmosfera controllata; adeguamento della capacità di frigoconservazione comprendente la realizzazione, la ristrutturazione, l'ampliamento e l'ammodernamento di strutture e di impianti adibiti al condizionamento, alla conservazione del prodotto.

Spese ammissibili per il settore vitivinicolo
Gli investimenti sono indirizzati alla razionalizzazione e all'ottimizzazione dei processi produttivi come condizione indispensabile per garantire la redditività del lavoro degli agricoltori e per permettere l'inserimento, in modo competitivo, in nuove fette di mercato. Al tal fine è importante l'adeguamento delle strutture di cantine per l'inserimento di impianti tecnologici innovativi per la lavorazione e la trasformazione delle uve che portino ad avere cicli produttivi più efficienti. Rientrano in questa categoria le spese attinenti la ristrutturazione e l'ampliamento di enopoli esistenti; l'acquisto e realizzazione di enopoli.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

Spese ammissibili per tutti i settori
Spese generali: onorari di architetti, ingegneri e consulenti, compensi per consulenze in materia di sostenibilità ambientale e economica, compresi gli studi di fattibilità; imprevisti nella misura del 3% sulle opere; le spese tecniche. Sono altresì ammissibili ulteriori spese purché giustificate e documentate (es. spese per perizie geologiche, perizia per inquinamento
acustico, ecc.)
Acquisto di terreni: ammissibile a condizione che venga accertata l'esistenza di un nesso diretto tra l’acquisto del terreno e gli obiettivi dell’operazione.
Punti vendita: è ammissibile la realizzazione ed il potenziamento di punti vendita aziendali volti alla promozione e alla valorizzazione dei prodotti di qualità.

Spese ammissibili per il settore lattiero-caseario
Gli investimenti ammissibili devono essere indirizzati alla necessità di raggiungere elevati standard qualitativi, rivolgendo prioritaria attenzione alla ricaduta ambientale dell'attività produttiva e all'ambito igienico sanitario. Le spese ammissibili riguardano la ristrutturazione e l'ampliamento delle strutture e degli impianti esistenti; l'acquisto e la realizzazione delle strutture e degli impianti.

Spese ammissibili per il settore ortofrutticolo
Gli investimenti ammissibili sono indirizzati ai necessari adeguamenti della capacità di frigoconservazione oltre che all'aggiornamento tecnologico con particolare riguardo al contenimento e alla riduzione dei trattamenti chimici sulla frutta. Verranno finanziate iniziative con le seguenti caratteristiche:riconversione tecnologica di impianti frigo e di impianti ad atmosfera controllata; adeguamento della capacità di frigoconservazione comprendente la realizzazione, la ristrutturazione, l'ampliamento e l'ammodernamento di strutture e di impianti adibiti al condizionamento, alla conservazione del prodotto.

Spese ammissibili per il settore vitivinicolo
Gli investimenti sono indirizzati alla razionalizzazione e all'ottimizzazione dei processi produttivi come condizione indispensabile per garantire la redditività del lavoro degli agricoltori e per permettere l'inserimento, in modo competitivo, in nuove fette di mercato. Al tal fine è importante l'adeguamento delle strutture di cantine per l'inserimento di impianti tecnologici innovativi per la lavorazione e la trasformazione delle uve che portino ad avere cicli produttivi più efficienti. Rientrano in questa categoria le spese attinenti la ristrutturazione e l'ampliamento di enopoli esistenti; l'acquisto e realizzazione di enopoli.

Link e Documenti

Bando

Pagina web per documenti e formulari

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

 

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 10 Ottobre 2019
-355 giorni alla scadenza del bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata