Sostegno al rilancio, allo sviluppo e alla innovazione delle attività produttive e delle professioni con sede operativa nella città di Potenza

Scadenza: 30 giugno 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Basilicata

Dotazione Complessiva
€ 1.140.220
Vai al bando
4 giorni alla scadenza del bando
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

Il bando intende sostenere:

 

  • il tessuto imprenditoriale delle micro, piccole e medie imprese esistenti con sede operativa nel comune di Potenza, con l’obiettivo anche di rilanciare e rivitalizzare il centro storico, finanziando programmi di investimento che abbiano la finalità di promuovere l’innovazione di prodotto e di processo delle PMI aumentandone il livello di efficienza e di adattabilità al mercato e accrescerne la competitività;
  • lo sviluppo di nuove attività economiche al fine di potenziare/accrescere il tessuto economico della città di Potenza.

Interventi ammissibili

I programmi di investimento potranno essere compresi nelle seguenti tipologie di intervento:

  • investimenti finalizzati ad avviare una nuova sede, ampliare/ammodernare la sede esistente e diversificare l’attività esistente;
  • investimenti finalizzati ad accrescere il livello quali-quantitativo dei prodotti e/o dei processi;
  • introduzione di adattamenti e modifiche del processo produttivo finalizzati allo sviluppo di nuovi prodotti e/o servizi;
  • interventi legati ai processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale;

interventi finalizzati a prevenire o presidiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19;

  • investimenti a sostegno dei processi di digitalizzazione e dell’utilizzo delle tecnologie digitali;
  • investimenti finalizzati alla razionalizzazione dei processi produttivi e al contenimento dei consumi energetici per promuovere un quadro ambientale ecosostenibile.

I programmi di investimento devono essere ultimati entro 12 mesi dalla data di notifica del provvedimento di concessione.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese, compreso i liberi professionistiche alla data di inoltro della domanda telematica abbiano i requisiti previsti dal bando (Cfr. Art. 3, pagg. 4-5).

Entità del contributo

La dotazione finanziaria complessiva è pari a1.140.220,36 Euro, di cui:

  • 800.000 Euro destinati allo sviluppo, all’innovazione e alla ripresa post pandemia Covid 19 delle iniziative costituite da almeno 12 mesi alla data di presentazione della domanda telematica;
  • 340.220,36 Euro destinati al sostegno alle nuove iniziative costituite da meno di 12 mesi alla data di presentazione della domanda telematica.

Sono ammissibili i programmi di investimento di importo pari o superiore a 10.000 Euro da realizzarsi sul territorio del Comune di Potenza.

L’agevolazione è concessa:

  • A titolo di “de minimis”. La somma dell'importo degli aiuti a titolo di “de minimis” ottenuti nell’esercizio finanziario in cui è concessa l’agevolazione e nei due esercizi finanziari precedenti non deve superare 200.000 Euro per beneficiario.

oppure

  • A titolo di esenzione. In tal caso il beneficiario deve apportare un contributo finanziario pari almeno al 25% dei costi ammissibili, attraverso risorse proprie o mediante finanziamento esterno, in una forma priva di qualsiasi sostegno pubblico.

L'intensità di aiuto in equivalente sovvenzione lordo (ESL) non può superare:

  • per il regime “de minimis”, il 65% per un valore massimo non superiore a 150.000 Euro;
  • per il regime di esenzione, i massimali dell’intensità di aiuto stabilita nella Carta degli aiuti a finalità regionale per l’Italia (1° gennaio 2022 – 31 dicembre 2027) sono i seguenti:
  • 40% per le medie imprese e comunque non superiore a 250.000 Euro;
  • 50%per le micro e piccole imprese e comunque non superiore a 250.000 Euro.

Nel caso di imprese che effettuano trasporto di merci su strada per conto terzi, l’importo massimo degli aiuti concedibili non deve superare il massimale di 100.000 Euro.

 

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Verifica con attenzione quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. Art. 7, pagg. 8 e ss. del bando).

Leggi scrupolosamente i criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione vi guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. Art. 10, pagg. 14 del bando).

È sempre consigliabile prendere contatto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a capire se possiedi le caratteristiche giuste per presentare domanda (avviso.pmi.iti.potenza@cert.regione.basilicata.it).

Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.