Scadenza: 15 giugno 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Commissione Europea – Single Market Programme

Dotazione Complessiva
€ 1.257.000
Co-finanziamento
90%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Difficile

Finalità

Gli obiettivi del bando sono:

  • tenere fuori dal mercato unico i prodotti non conformi– sostenere le autorità degli Stati membri dell'Unione nelle loro attività di sorveglianza del mercato relative ai test dei prodotti volti a valutarne la conformità rispetto alla normativa di armonizzazione dell'UE;
  • supportare l’implementazione del Regolamento (UE) 2019/1020 – supportare azioni di attuazione di tale regolamento (il cui Allegato 1 contiene l’elenco dei prodotti oggetto dei test di cui al punto precedente).

Interventi ammissibili

Il bando intende finanziare tre tipologie di azioni:

  • test dei prodotti:organizzare le attività di test di conformità dei prodotti, compreso il campionamento del prodotto (inclusa la descrizione della metodologia di campionamento), i dettagli sui prodotti selezionati, il trasporto del prodotto all'impianto di prova, il test del prodotto, la comunicazione dei risultati in merito alla non conformità dei prodotti testati, la stesura e l'applicazione di contromisure. I prodotti soggetti a prova devono comprendere:
  • i prodotti messi sul mercato attraverso le filiere tradizionali;
  • i prodotti disponibili online o tramite altri mezzi di vendita a distanza;
  • i prodotti che entrano nell'Unione da paesi terzi;
  • azioni orizzontali:attività intersettoriali volte a sostenere l'attuazione del regolamento (UE) 2019/1020 sulla sorveglianza del mercato e la conformità dei prodotti. Le azioni ammissibili sono:
  • armonizzazione delle metodologie di vigilanza del mercato, soprattutto con riguardo agli approcci per le misure adottare in caso di non conformità e per quanto riguarda la garanzia che i controlli siano effettuati su scala adeguata;
  • visite reciprochetra le autorità di vigilanza del mercato di diversi Stati membri al fine di beneficiare di competenze condivise e di armonizzare i controlli di conformità e le azioni di follow-up in caso di non conformità;
  • scambio di personale tra le autorità di vigilanza del mercato o i Laboratori di Prova, per un periodo di tempo limitato, al fine di beneficiare di competenze condivise e armonizzare i controlli di conformità e il follow-up in caso di non conformità;
  • condivisione delle conoscenze tra ADCO (gruppi di cooperazione amministrativa): migliorare lo scambio di informazioni tra i programmi di vigilanza del mercato e aumentare lo scambio di informazioni tra i settori attraverso l'istituzione di ulteriori incontri a livello tecnico orizzontale;
  • attività congiunte: attività di vigilanza del mercato che coinvolgono le Autorità preposte e altre autorità o organizzazioni che rappresentano consumatori o operatori economici: tali attività devono essere svolte a norma del regolamento (UE) 2019/1020 art. 9 e mirano in particolare a promuovere la conformità, identificare le non conformità, sensibilizzare e fornire orientamenti in relazione alla normativa di armonizzazione rispetto a specifiche categorie di prodotti.

I progetti dovrebbero prevedere una durata di 24 mesi.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando enti pubblici o privati, stabiliti in uno dei seguenti paesi:

  • Stati membri dell’UE, compresi i paesi e i territori d’oltremare;
  • I paesi membri dell'Associazione europea di libero scambio, che sono membri dello Spazio economico europeo, conformemente alle condizioni stabilite nell'accordo sullo Spazio economico europeo;
  • altri paesi terzi ammissibili al Programma per il mercato unico.

Più precisamente possono presentare domanda:

  • le organizzazioni no-profit (pubbliche o private);
  • le autorità pubbliche (nazionali, regionali, locali).

Le domande devono essere presentate in partenariato. Esso deve essere composto da almeno 3 enti ammissibili.

In via eccezionale, è possibile presentare domanda in forma individuale a patto che sussistano specifiche condizioni (Cfr. pagg. 11 e 12 del bando).

Entità del contributo

La dotazione finanziaria complessiva è pari a 1.257.000 Euro.

L’importo massimo del contributo varia a seconda della tipologia di attività:

  • 400.000 Euro per un progetto di test del prodotto;
  • 100.000 Euro per progetti che prevedono un’azione orizzontale o attività congiunte.

La quota di cofinanziamento è pari al 90%.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

SMP-IMA-2021-2-JA-2731-12302

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Si prevede di finanziare in totale 6-7 progetti.

Si consiglia di leggere scrupolosamente i criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione ti guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. paragrafo 9, pagg. 15 e ss. del bando).

Verifica con attenzione quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. paragrafo 10, pagg. 18 e ss. del bando).

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo(Cfr. paragrafo 10, pagg. 19 e ss. del bando). Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto?

Attenzione! I quesiti relativi al bando e alla sua applicazione possono essere inviati al seguente indirizzo email fino al 5 giugno 2022: EISMEA-MSJA-NON-FOOD-PRODUCTS-2022@ec.europa.eu. Si consiglia di indicare chiaramente il riferimento del bando a cui si riferisce la domanda. Scrivendo allo stesso indirizzo email è possibile registrarsi, inoltre, è possibile iscriversi (entro il 4 maggio 2022) alla sessione informativa sul bando che si terrà l’11 maggio 2022.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.