Sostegno all'innovazione delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo

Scadenza
31 luglio 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

POR FESR 14-20 - Asse 8 - Azione 23.1 - Sostegno all'innovazione delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo

Vai al bando
Bando scaduto

Finalità

Il presente bando intende favorire la nascita ed il rafforzamento di un sistema urbano di innovazione imprenditoriale, mediante il supporto allo sviluppo di prodotti, processi d’innovazione e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio, rivolto alle imprese appartenenti alle filiera culturale, turistica, sportiva, creativa e dello spettacolo, nonché alla filiera dei prodotti tipici.

Al riguardo vengono stabilite le condizioni di sistema favorevoli a sostenere piccole e medie imprese già costituite ed operanti nel settore culturale e creativo, capaci di esprimere la propria competitività valorizzando sul mercato le esperienze e conoscenze maturate nell’ambito della ricerca. Per dette PMI l’obiettivo è diselezionare, ai fini del riconoscimento di appositi incentivi, proposte dirette allo sviluppo di prodotti e processi di innovazione anche tramite metodologie di cross fertilisation che prevedano possibilmente la realizzazione di progetti rivolti al rafforzamento delle imprese e dei prodotti e servizi promossi.

Interventi ammissibili

La presente procedura è volta pertanto ad individuare e selezionare piccole e medie imprese già costituite da non più di cinque anni ai fini dell’attribuzione del cofinanziamento sulla base della presentazione di un proprio progetto di sviluppo di prodotti e processi di innovazione, incentrato su una delle seguenti aree:

- Progetti di investimento per l’acquisizione di strumentazione e mezzi per la produzione di contenuti culturali (arte, multimedia, realtà virtuale, ecc.)

- Progetti per l’introduzione di nuovi modelli di business per la valorizzazione integrata dei prodotti e servizi attivi nel territorio

- Progetti per la qualificazione e lo sviluppo di attività altamente innovative per il turismo e la ricettività anche attraverso l’impiego di nuove tecnologie

- Progetti relativi alla creazione di tecnologie e modelli/format per la diffusione di spettacoli dal vivo e di eventi culturali inediti

- Progetti di investimento che mirano alla digitalizzazione e messa in rete del patrimonio culturale

- Progetti con ricadute dirette nei settori dell’artigianato artistico per le scenografie e lo spettacolo e le filiere Made in Italy

- Progetti diretti alla valorizzazione dell’artigianato digitale

- Progetti di innovazione legati al mondo della produzione tipica locale

- Progetti di innovazione, non solo tecnologica, legati alla salute e benessere

- Attività di incubazione di impresa, servizi di accompagnamento al mercato e internazionalizzazione, predisposizione e animazione di spazi per il coworking

- Progetti innovativi per la smart city: mobilità sostenibile, sicurezza urbana, servizi evoluti ai cittadini e ai soggetti fragili (anziani, diversamente abili, bambini, etc.)

 

Relativamente ai progetti sopra indicati le piccole e medie imprese destinatarie dell’aiuto possono attivare investimenti volti ad introdurre:

- Innovazione organizzativa e gestionale delle imprese operanti a vario titolo nell’ambito culturale e creativo (a titolo esemplificativo assetti, configurazioni, procedure, strumenti operativi e risorse umane, azioni di integrazione orizzontale e verticale, promozione, internazionalizzazione)

-Nuovi mezzi di produzione ed insediamento di nuove attività che favoriscano la ‘cross fertilization’ tra i settori interessati in spazi attrezzati pubblici e privati

- Prodotti e servizi innovativi da parte delle imprese culturali e creative per la conoscenza del territorio e delle produzioni locali

- Prodotti e servizi innovativi da parte delle imprese culturali e creative sviluppati in sinergia con imprese di altre filiere produttive del territorio come ad esempio quella della manifattura e del turismo.

 

Levoci di costo ammissibili che dovranno comporre le linee del budget di progetto sono dettagliate di seguito:

a) Spese per il personale dipendente relative a laureati, diplomati e altro personale ausiliario, esclusivamente per la parte di effettivo impiego nelle attività del progetto, necessarie per la realizzazione del programma di investimento (max. 40% del costo ammissibile del progetto)

b) Spese per l’acquisizione di strumentazione e di attrezzature comprese le relative spese di installazione

c) Spese per l’acquisizione e lo sviluppo di sistemi informatici

d) Costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi direttamente imputabili al progetto

e) Spese per l’acquisizione di servizi di consulenza in materia di innovazione e per servizi di supporto all’innovazione, ivi comprese le spese per l’acquisizione di certificazioni volontarie, marchi, standard di qualità

f) Spese connesse ai diritti di proprietà industriale (ricerca contrattuale, brevetti acquisiti o ottenuti in licenza) e all'ottenimento, convalida e difesa di brevetti e altri attivi immateriali

g) Spese connesse al marketing, alla promozione e supporto all’internazionalizzazione, incluse forme di comunicazione commerciale come il product placement e/o la sponsorizzazione di opere audiovisive

h) Spese generali nel limite del 15% dei costi diretti per il personale calcolato a costi reali.

Chi può partecipare

Possono fare domanda di contributo a valere sul presente bando le Piccole e Medio Imprese (PMI).

Entità del contributo

La dotazione finanziaria complessiva per il presente bando è pari ad 300.000 Euro.

Il costo complessivo ammesso alle agevolazioni per la realizzazione del progetto non può essere inferiore ad 30.000 Euro (a fronte di un contributo pubblico di 15.000 Euro). Il limite massimo per ciascun progetto presentato non può superare 50.000 Euro (a fronte di un contributo massimo ammissibile pari ad 25.000 Euro).

Il contributo massimo ammissibile è comunque pari al 50% del costo complessivo del progetto.

Gli importi sopra riportati sono da considerarsi al netto di IVA perché non è una spesa ammissibile.

Link e Documenti

Bando

Pagina web per documenti e formulari

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Vai al bando
Bando scaduto
Condividi
Registrati e consulta tutti i bandi aperti