Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalle conseguenze del conflitto tra Russia e Ucraina

Scadenza: 31 gennaio 2023
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Lombardia

Dotazione Complessiva
€ 17.400.000
Finanziamento Massimo
€15.000
Finanziamento Minimo
€5.000
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

L’operazione intende attivare misure di sostegno dedicate ai settori agro-alimentari più colpiti dalla crisi economica derivata dall’invasione russa dell’Ucraina, fornendo contributi per le imprese agricole più colpite.

Interventi ammissibili

Il bando intende fornire un supporto immediato, eccezionale e temporaneo alle imprese agricole dei settori più colpiti, con l’obiettivo di affrontare i problemi di liquidità che mettono a rischio la continuità delle attività agricole.

L’operazione si attua su tutto il territorio della Regione Lombardia.

Chi può partecipare

Possono presentare la domanda le imprese agricole che svolgono le attività di:

  • allevamento di suini;
  • allevamento di bovini da latte in montagna.

Le imprese agricole che presentano la domanda devono essere detentrici degli animali.

È bene tener presente che i soggetti beneficiari devono avere un fascicolo aziendale attivo in Sisco alla data di presentazione della domanda di contributo e uno o più codici di allevamento - suino o bovino da latte in montagna - attivi in Lombardia.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 17.400.000 Euro

L’importo erogato a ciascun beneficiario sarà correlato alla dimensione aziendale, quantificata in Unità Bestiame (UB),  come di seguito indicato:

  • Comparto produttivo: suinicolo
  • Contributo minimo: 7.000 Euro se 10 < UB > uguale 500
  • Contributo massimo: 15.000 Euro se > 500 UB
  • Comparto produttivo: bovino da latte in montagna
  • Contributo minimo: 5.000 Euro se 5 < UB > uguale 30
  • Contributo massimo: 10.000 Euro se > 30 UB

Per ulteriori dettagli, vi invitiamo a consultare il par. 6, pagg. 3-4 del bando.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione! Sarà possibile presentare le domande dal 16 dicembre 2022.

Assicuratevi di aver compreso correttamente le modalità di presentazione e di modifica della domanda, di essere in possesso di tutta la documentazione necessaria e di compilare in modo corretto tutta la modulistica da allegare alla domanda (Cfr. par. 8, pagg. 5-6 del bando).

Non aspettare fino all’ultimo momento per inviare la richiesta di contributo! È sempre consigliabileinviare la domanda con sufficiente anticipo rispetto alla scadenza per evitare problemi tecnici dell’ultimo minuto (es. congestione del portale web dedicato).

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore ai seguenti recapiti, ti aiuterà a comprendere se possiedi le giuste caratteristiche per essere finanziato:

  • Responsabile di Operazione: Dott. Andrea Azzoni, Email: andrea_azzoni@regione.lombardia.it;
  • Referenti tecnici: Dott.ssa Barbara Vitali, Email: b_vitali@regione.lombardia.it.
Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.