Scadenza: 23 settembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia (Carispezia) – Fondazione Compagnia di San Paolo

Dotazione Complessiva
€ 400.000
Finanziamento Massimo
€50.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

Fondazione Carispezia, in linea con gli indirizzi strategici e gli obiettivi specifici nei settori di intervento indicati dal Documento Programmatico Pluriennale 2020-22, si è posta come obiettivo nel settore Arte e Cultura quello di riconoscere e valorizzare le identità culturali del territorio e del patrimonio storico-artistico locale, anche nell’ottica di incentivarne una sempre maggiore fruizione da parte della collettività.

Il bando intende essere uno strumento funzionale a selezionare attività di restauro di beni con l’obiettivo da un lato di preservare il patrimonio culturale, dall’altro di diffondere una cultura della manutenzione di medio e lungo periodo che non resti confinata ad un livello unicamente teorico, ma che diventi una prassi di gestione e sia volta alla prevenzione degli interventi di restauro e alla programmazione di azioni che evitino di operare in maniera invasiva e finanziariamente consistente sui beni e la loro funzionalità.

Interventi ammissibili

A pena di inammissibilità, i progetti dovranno:

  • avere per oggetto esclusivamente i beni indicati negli art. 10 e 11 del D. Lgs. 42/2004;
  • riguardare interventi di restauro e conservazione già dotati di tutte le necessarie autorizzazioni;
  • indicare le attività di manutenzione previste a seguito dell’intervento di restauro (per un periodo di almeno 5 anni);
  • nel caso di beni culturali mobili, prevedere che gli stessi siano ubicati in contesti caratterizzati da uno stato conservativo in efficienza;
  • prevedere azioni di valorizzazione volte a favorire la conoscenza e la fruizione del bene oggetto di recupero;
  • documentare l’entità delle risorse economiche disponibili all’atto della presentazione del progetto e di quelle necessarie al completamento dell’intervento.

Durata progettuale: il progetto di restauro e conservazione e le prime azioni di fruizione del bene oggetto dell’intervento dovranno concludersi entro il 30 giugno 2024.

Gruppo target: comunità che si auspica possano ampliare conoscenza e consapevolezza dei beni identitari del loro territorio e, quindi, contribuire all’avanzamento in chiave culturale e sociale della valorizzazione di tale patrimonio.

Ambiti territoriali: il bene oggetto delle attività di restauro, conservazione e valorizzazione dovrà essere ubicato nel territorio della provincia della Spezia e/o in quello dei Comuni di Aulla, Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Licciana Nardi, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca in Lunigiana e Zeri.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando:

  • enti pubblici;
  • enti ecclesiastici civilmente riconosciuti;
  • enti del Terzo Settore.

In attesa della definitiva entrata in funzione del Registro unico nazionale del Terzo settore, sono già da considerarsi quali Enti del Terzo Settore (ETS), allorché iscritti nei propri registri e anagrafi previsti dalla disciplina previgente:

  • organizzazioni di volontariato;
  • associazioni di promozione sociale;
  • società di mutuo soccorso;
  • imprese sociali;
  • cooperative sociali;
  • organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

Il Soggetto Responsabile potrà partecipare ad un unico progetto sul bando.

Entità del contributo

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 400.000 Euro, di cui 250.00 Euro stanziati da Fondazione Carispezia e 150.000 Euro da Fondazione Compagnia di San Paolo.

Il contributo richiesto non dovrà essere superiore a 50.000 Euro, mentre il cofinanziamento minimo obbligatorio dovrà essere pari ad almeno il 30% del costo totale dell’intervento.

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Documento Programmatico Pluriennale 2020-22

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

La modalità di presentazione delle domande di contributo prevede l’accreditamento del Soggetto Responsabile al portale ROL - Richieste e Rendicontazione On Line, raggiungibile tramite apposito collegamento presente sul sito internet www.fondazionecarispezia.it nella sezione Contributi. L’accreditamento dovrà avvenire, qualora non già effettuato, entro e non oltre il 23 settembre 2022. I progetti dovranno pervenire improrogabilmente entro e non oltre il 30 settembre 2022.

Presta attenzione ai criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione ti guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. Art. 5, pag. 6 del bando).

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo(Cfr. Art. 6, pag. 7 del bando). Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto?

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Consulta la sezione Contatti sulla pagina web della Fondazione, dove troverai tutti i riferimenti utili per prendere contatto diretto con l’Ente erogatore. Sarà inoltre possibile compilare un form per le informazioni generali.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.