Scadenza: 31 luglio 2024
In uscita

Finalità

Il bando stabilisce che, al fine di sostenere una corretta gestione delle infrastrutture rurali, possono essere concessi aiuti a fondo perduto per le spese relative all’attività di gestione, di funzionamento e di manutenzione delle opere di miglioramento fondiario di propria competenza, ai consorzi di miglioramento fondiario, alle consorterie riconosciute e agli enti locali e alle loro forme associative gestori di opere irrigue.

Condividi