Voucher fiere 2022 – Salone internazionale del libro di Torino e altre fiere dell’editoria libraria

Scadenza: 16 settembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Piemonte

Dotazione Complessiva
€ 80.000
Finanziamento Massimo
€1.100
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

La Regione intende promuovere e valorizzare sul proprio territorio lo sviluppo della piccola imprenditoria editoriale indipendente e delle imprese che contribuiscono alla diffusione e alla promozione del libro quali elementi del sistema di produzione e diffusione del libro e della lettura, attraverso l’attivazione di avvisi pubblici.

Il bando intende offrire un segnale concreto di supporto incentivando la partecipazione degli editori alle manifestazioni librarie dell’editoria aventi carattere nazionale ed internazionale, compreso il Salone Internazionale del Libro di Torino, manifestazione di eccellenza del territorio, con l’obiettivo di promuovere l’editoria piemontese e lo sviluppo di rapporti commerciali.

Interventi ammissibili

Ciascun editore può partecipare per uno o entrambi gli ambiti di intervento:

  • Ambito A - Partecipazione al Salone internazionale di Torino 2022 finalizzato all’acquisto di uno spazio espositivo presso la manifestazione e dei relativi servizi correlati. Nel caso lo spazio sia ripartito tra più editori, il contributo spetterà esclusivamente al capofila piemontese, soggetto richiedente dell’istanza di cui al presente bando, nonché titolare della domanda di ammissione al Salone Internazionale del Libro di Torino e soggetto intestatario della fattura. Non verranno accettate richieste pervenute da parte di singoli editori piemontesi presenti in collettiva che non siano capofila.
  • Ambito B - Partecipazione alle manifestazioni dell’editoria libraria (di carattere regionale, nazionale ed internazionale) finalizzato all’acquisto di uno spazio e alla copertura delle spese legate alla partecipazione alle principali manifestazioni dell’editoria libraria regionale, nazionale e/o internazionale con modalità in presenza o in remoto e dei relativi servizi correlati. Anche in questo caso, qualora lo spazio sia ripartito tra più editori, il contributo spetterà esclusivamente al capofila piemontese, soggetto richiedente dell’istanza di cui al presente bando, nonché titolare della domanda di ammissione alla manifestazione e soggetto intestatario della fattura. Non verranno accettate richieste pervenute da parte di singoli editori piemontesi presenti in collettiva che non siano capofila.

Chi può partecipare

Possono beneficiare del sostegno le micro e piccole imprese editoriali, che al momento della presentazione della domanda abbiano i seguenti requisiti:

  • siano iscritte regolarmente nel registro delle imprese della Regione Piemonte, presso la competente Camera di Commercio;
  • abbiano sede legale ed attività produttiva in un comune del Piemonte;
  • siano un’impresa editrice indipendente, non appartenente ad un grande gruppo editoriale;
  • abbiano come attività economica prevalente la progettazione e la pubblicazione di libri.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 80.000 Euro così ripartiti:

  • Ambito A – Partecipazione al Salone Internazionale del Libro 2022: 52.000 Euro
  • Ambito B – Partecipazione alle manifestazioni dell’editoria libraria (di carattere regionale, nazionale ed internazionale): 28.000 Euro

Contributo massimo per progetto:

  • Ambito A- Partecipazione al Salone internazionale di Torino 2022: 1.100 Euro
  • Ambito B- Partecipazione alle manifestazioni dell’editoria libraria (di carattere regionale, nazionale ed internazionale): 1.000 Euro

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Attenzione! L’agevolazione non è cumulabile con altri aiuti concessi dalla Regione, da altri enti pubblici, dallo Stato e dall’Unione europea per le medesime spese; è invece cumulabile con le agevolazioni fiscali statali, non costituenti aiuti di Stato.

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato: paola.gatti@regione.piemonte.it; chiara.nutolo@regione.piemonte.it.

Rimani aggiornato anche in fase di candidatura! Mentre scrivi la proposta progettuale, consulta regolarmente la pagina ufficiale del bando, dove saranno pubblicati aggiornamenti e informazioni supplementari riguardanti l’invito.

 

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.