Welfare in Ageing - Potenziare la capacità delle comunità di rispondere ai bisogni degli anziani e delle loro famiglie

Scadenza: 14 ottobre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Fondazione Cariplo

Dotazione Complessiva
€ 5.500.000
Finanziamento Massimo
€700.000
Finanziamento Minimo
€100.000
Co-finanziamento
70%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

Il bando è emesso dall’Area Servizi alla Persona di Fondazione Cariplo nell’ambito dell’obiettivo strategico “Sfide demografiche. Sperimentare nuove risposte per una società che cambia”.

Fondazione Cariplo, con questo bando “Welfare in Aging”, intende sostenere progetti capaci di connettere, rafforzare e/o innovare, i servizi a supporto delle persone anziane e delle loro famiglie attraverso la ricomposizione delle risorse disponibili e il coinvolgimento della comunità.

L'obiettivo è quello di potenziare i servizi territoriali per renderli più flessibili, accessibili e attivabili in tempi adeguati all’insorgere del bisogno, in una logica di sistema/filiera in grado di connettersi con le risposte già attive e con le risorse informali della comunità.

Interventi ammissibili

I progetti dovranno favorire interventi che agiscano in un’ottica di sistema/filiera, ricomponendo le risorse disponibili, ivi comprese quelle comunitarie. Le proposte dovranno lavorare sul potenziamento delle risposte territoriali, potendo scegliere se intervenire sul fronte dell’intercettazione precoce e presa in carico di situazioni di fragilità (degli anziani e delle loro famiglie) non ancora in carico ai servizi e/o sul fronte del bisogno conclamato e della non autosufficienza. Ove opportuno, sarà possibile sperimentare l’utilizzo di nuove tecnologie e del digitale a supporto dell’intervento.

A titolo esemplificativo e non esaustivo, di seguito alcune possibili aree d’intervento:

  • ricomposizione dei servizi (orientamento, intercettazione e presa in carico) in un’ottica di filiera, anche mediante l’uso di piattaforme (fisiche o virtuali);
  • attivazione e/o potenziamento di misure a supporto della domiciliarità (servizi infermieristici, cura della persona, consegna spesa e farmaci a domicilio, socialità, trasporti per visite mediche, supporto psicologico, formazione) fornite anche con l’apporto di volontari che agiscano in modo integrato e complementare al lavoro degli operatori;
  • creazione di presidi territoriali e servizi di prossimità che supportino gli anziani e le famiglie di fronte all’insorgenza di specifiche problematiche, anche improvvise (es. servizi dedicati alle demenze, servizi di supporto alle dimissioni protette innovativi e aperti alla comunità, centri diurni/anziani “rivisitati”) che integrino competenze professionali diverse a supporto dell’anziano (MMG, farmacisti, psicologi, infermieri di comunità, anche in relazione con le Case e Ospedali di Comunità previsti dal PNRR) e al contempo offrano occasioni di sollievo per famiglie e caregiver.

Durata progettuale: max 36 mesi

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando gli enti senza scopo di lucro:

  • le organizzazioni iscritte ai registri regionali del volontariato;
  • le organizzazioni iscritte ai registri delle associazioni di promozione sociale;
  • le organizzazioni iscritte all’albo nazionale delle ONG;
  • le organizzazioni iscritte al registro delle ONLUS.

Attenzione! Gli enti pubblici sono ammissibili al Contributo solo nel caso in cui propongano progetti con enti del terzo settore e si impegnino a cofinanziare l’intervento, in modo incrementale e al di fuori della propria attività istituzionale.

I progetti dovranno essere presentati obbligatoriamente da un partenariato composto da un minimo di due organizzazioni.

Oltre al partenariato, il progetto potrà essere supportato da una rete territoriale che contribuirà alla progettazione e alla realizzazione delle attività proposte. Potranno essere parte della rete territoriale enti locali, organizzazioni del privato sociale, imprese, associazioni di categoria, associazioni imprenditoriali, enti di formazione, scuole e tutti gli enti pubblici e privati funzionali allo scopo. Potranno però essere beneficiari di contributo, a titolo di capofila e partner, solo gli enti ammissibili indicati nei “Criteri generali per la concessione di contributi”.

Ogni soggetto può partecipare a un solo progetto come capofila. In caso di capofila pubblico, l’accordo di partenariato dovrà essere supportato dai relativi atti amministrativi.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 5.500.000 Euro

Contributo minimo per progetto: 100.000 Euro

Contributo massimo per progetto: 700.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 70%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Dedicati con cura alla stesura dell’Analisi di contestoedimostra che il tuo progetto intende sopperire ad un fabbisogno reale. A tal fine, assicurati che questa sezione sia corredata di dati e studi ufficiali.

Le regole relative all’ammissibilità degli enti richiedenti sono illustrate nei “Criteri generali per la concessione di contributi” della Fondazione Cariplo. Si consiglia pertanto di consultarlo attentamente.

Ricorda! Gli investimenti ammortizzabili non devono essere superiori al 30% dei costi totali del progetto.

Leggi scrupolosamente l’elenco dei progetti che saranno privilegiati (Cfr. par. 4.3, pagg. 5-6 del bando).

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato. Per chiarimenti scrivere a: ageing@fondazionecariplo.it.

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.