Fondo di solidarietà dell’UE: 1,2 miliardi all’Italia in seguito ai terremoti

Fondo-di-solidarieta

L’Italia ha ricevuto 1,2 miliardi di euro dal Fondo di solidarietà dell’UE (FSUE), importo che la Commissione europea aveva proposto in giugno in seguito ai gravi terremoti che hanno colpito il paese nel 2016 e nel 2017.

Questo importo senza precedenti a titolo del FSUE potrà essere utilizzato per sostenere gli interventi di ricostruzione, aiutare a rilanciare l’attività economica e coprire i costi per i servizi di emergenza, gli alloggi temporanei, le operazioni di bonifica e le misure di protezione dei siti del patrimonio culturale.

Questi fondi europei saranno accompagnati da ulteriori misure di sostegno dell’UE.