Integrazione dei migranti: vademecum della Commissione europea per aiutare gli Stati membri a usare al meglio i fondi europei

Integrazione-dei-migranti

La Commissione europea ha pubblicato un vademecum per aiutare le autorità nazionali e regionali a definire strategie e progetti di integrazione dei migranti e a individuare i fondi europei disponibili.

L’obiettivo è contribuire, ancora nell’attuale periodo di bilancio 2014-2020, a definire strategie locali di integrazione sostenute da risorse dell’UE utilizzate in sinergia.

Il vademecum individua cinque priorità per strategie di integrazione a lungo termine globali ed efficienti (accoglienza, istruzione, occupazione, alloggio e accesso ai servizi pubblici) ed elenca le sfide più urgenti nell’ambito di queste priorità, suggerendo misure di sostegno adeguate, ciascuna abbinata al corretto fondo dell’UE.

Gli Stati membri e le regioni dispongono di un’ampia gamma di strumenti di finanziamento dell’UE a sostegno dei diversi tipi di progetti in materia di integrazione; dall’offerta di corsi di lingua e di assistenza sanitaria all’arrivo, al sostegno per trovare un lavoro, una casa in cui vivere e un posto nella società.