PROGETTAZIONE - 
20 Dicembre 2022

Cosa sono i fondi europei e come ottenerli?

Condividi su
Fondi europei - persone in riunione

I programmi di finanziamento offerti dalla Commissione Europea sono uno strumento importante per supportare gli enti che sono impegnati a rispondere ai nuovi bisogni sociali. Cosa sono i fondi europei e quali opportunità offrono ai cittadini e alle organizzazioni?

Grazie a questi strumenti le organizzazioni possono, non solo rafforzare la capacità di reperire risorse finanziarie per le proprie attività e per il proprio territorio, ma anche aprirsi a una dimensione transnazionale che consente loro di analizzare i problemi da un punto di vista europeo, stringendo alleanze con enti e professionisti che operano in altri paesi.

Partecipare a un progetto europeo: vantaggi e difficoltà

Il vantaggio che offre la partecipazione ad un progetto finanziato con fondi europei può essere sintetizzato in due parole: competenze e relazioni che entrano a far parte del patrimonio dell’organizzazione.

Prendere parte ad un progetto europeo rappresenta, dunque, non solo un’occasione per rispondere ad un reale bisogno rilevato, ma anche un volano per lo sviluppo e la realizzazione di nuove iniziative.

Purtroppo, per molte organizzazioni i fondi europei costituiscono ancora un mito, a causa di alcune difficoltà a cui si deve far fronte e che rappresentano spesso una barriera. Quali sono? La burocrazia e il linguaggio tecnico molto settoriale rendono difficile comprendere le opportunità che questi strumenti di finanziamento offrono concretamente.

Come accedere ai fondi europei?

Per poter accedere a questi finanziamenti non basta, infatti, avere una buona idea: si devono presentare progetti che tengano conto degli obiettivi generali dell’Europa e che rispondano agli alti standard qualitativi richiesti dalla Commissione Europea.

In primo luogo, è necessario avere ben chiaro cosa siano i fondi europei. Sono il principale strumento attraverso il quale l’UE intende intervenire affinché l’economia europea diventi più dinamica, più sociale e più competitiva.

L’UE interviene fornendo finanziamenti per un'ampia gamma di settori:

  • protezione dell'ambiente;
  • promozione dell’innovazione e della ricerca;
  • formazione;
  • partecipazione civica e cittadinanza europea;
  • protezione sociale;
  • difesa della salute;
  • difesa dei diritti e della giustizia;
  • valorizzazione e diffusione della cultura.

La lista è lunga e potrebbe comunque non essere esaustiva perché i bandi europei non definiscono tanto un settore d’intervento, quanto una serie di obiettivi, azioni e priorità che possono combinarsi in modo diverso. Una stessa linea di finanziamento può, quindi, contenere azioni dal taglio diverso che è bene valutare con attenzione, anche esplorando settori collaterali rispetto al proprio ambito principale d’intervento.

Finanziamenti europei: come ottenerli?

Tutti questi programmi di finanziamento sono gestiti seguendo norme rigorose per assicurare che il loro utilizzo sia sottoposto ad uno stretto controllo e per garantire che questi fondi siano spesi nella maniera più trasparente e responsabile possibile. Cosa è importante sapere quando si intende proporre un’idea progettuale con l’obiettivo di usufruire di finanziamenti europei?

È importante avere una panoramica delle opportunità di finanziamento. Per chi abbia intenzione di lavorare ad un progetto è, infatti, fondamentale conoscere il funzionamento dei principali fondi europei a gestione diretta e indiretta attivi nell’ambito della programmazione europea.

Conoscere le tecniche e i metodi di progettazione. Chi scrive un progetto deve possedere alcune competenze rispetto la stesura della proposta, nonché la capacità di leggere correttamente i documenti e i formulari.

Pianificare il budget. La costruzione del budget è imprescindibile nella pianificazione della proposta progettuale: quali sono i costi non ammissibili? Che differenza c’è tra costi diretti e indiretti?

Scrivere e sviluppare un progetto che si intende candidare ad un bando europeo, richiede determinate competenze e conoscenze indispensabili affinché l’idea venga presa in considerazione dal valutatore.