News - 
22 Novembre 2017

HO DETTO NO: l'ebook de Il Sole 24 Ore dedicato alla violenza di genere

Condividi su
Cattura.png
Il Sole 24 Ore menziona Prodos in tema di fondi europei nel suo nuovo e-book dedicato alla violenza di genere L’iniziativa editoriale de Il Sole 24Ore, da pochi giorni online sul blog Alley Oop, con il patrocinio del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio, raccoglie inchieste, numeri, analisi e storie sul tema della violenza contro le donne. E lo fa in modo intelligente, indagando il fenomeno sotto la lente dei numeri e dell'economia. Cercando di tracciare un bilancio dei costi della violenza, degli investimenti messi in campo, dei finanziamenti ai centri antiviolenza, riconosciuti come snodo principale del sostegno alle vittime.  

I costi della violenza

Secondo l’indagine dell’associazione WeWorld del 2013, infatti, la violenza maschile contro le donne costa al nostro Paese quasi 17 miliardi di euro all'anno. È l’equivalente di un punto percentuale di Pil o di una manovra finanziaria. Può sembrare cinico ridurre il dramma vissuto da tante donne ad una questione di economia, ma queste cifre misurano con drammatica precisionela “portata” di un fenomeno che va ben oltre il vissuto personale, emotivo e psicologico delle singole vittime e tocca l’intera società: la minore partecipazione delle vittime al mercato del lavoro, il loro declino di produttività, le spese mediche e legali da affrontare, gli investimenti in capitale umano e prevenzione.  

L'e-book

Il volume de Il Sole 24 Ore affrontail tema in modo serio e rigoroso, ma con una scrittura agile e diretta, che accompagna il lettore attraversogli snodi principali del problema, per fare chiarezza, sfatare luoghi comuni, sensibilizzare e soprattutto fornire strumenti utili alle donne – e agli uomini - per combattere la violenza. La mancanza di una mappatura ufficiale dei centri antiviolenza e le criticità nella distribuzione regionale delle risorse, il nuovo Piano Strategico del governo 2017-2020, gli investimenti pubblici, il ruolo della prevenzione sui banchi di scuola, le storie di donne che “hanno detto no”.  

I fondi europei e il contrasto alla violenza di genere

Nel capitolo dedicato al tema dei finanziamenti pubblici, Prodos Consulting offre il suo contributo sottolineando l’importanza dei fondi europei per prevenire e contrastare la violenza di genere. Spesso, infatti, per le associazioni non è facile orientarsi fra le diverse fonti di finanziamento e la ricerca dei bandi può diventare un’impresa dispersiva e frustrante. Per non perdere occasioni importanti di sostegno finanziario, quindi, le parole d’ordine sono: analisi strategica degli obiettivi, informazione e formazione. Prodos lavora da anni nel settore dei fondi europei offrendo percorsi di formazione e aggiornamento attraverso la piattaforma digitale Prodos Academy e la banca dati online di Obiettivo Europa per il monitoraggio dei bandi. HO DETTO NO. Come fermare la violenza contro le donne Coordinamento editoriale: Monica D’Ascenzio Contributi di: Chiara Di Cristofaro, Maria Cristina Origlia, Silvia Pasqualotto, Simona Rossitto. Articoli correlati:  La Redazione di Prodos Academy
Webinar Fondi EU - Gennaio 2022 (300 x 600 px).png