PROGETTAZIONE - 
5 Febbraio 2020

I 3 Pillar di H2020

Condividi su
4bff0db6de4c4c7380f5fa1c2e068d5d.jpg

In questa lezione, estratta dal corso Fondi europei per ricerca e salute, offriremo un breve approfondimento sulla struttura di Horizon 2020 in modo da poter individuare con più facilità le opportunità di finanziamento adatte a sviluppare il tuo progetto di ricerca.

Il programma Horizon 2020 ha una struttura molto complessa ed composto da 3 grandi contenitori, chiamati tecnicamente Pillar (pilastri):

 

Come funzionano i Pilastri di H2020?

Nel programma Horizon 2020, la salute viene trattata in particolar modo nel Pilastro 3 – Societal Challenges e, più nello specifico, nella Challenge 1 - Health, Demographic Change and Wellbeing.

Tuttavia, è bene sapere che il tema della salute è ricorrente in tutti i Pillar evidenziati in precedenza e pertanto potremmo trovare progetti di ricerca scientifica nel settore della salute finanziati attraverso il Pilastro 1 o il Pilastro 2.

 

PILLAR 1: Excellent Science

Si divide in 4 parti:

  • ERC- European Research Council: finanzia la ricerca di frontiera, particolarmente avanzata in qualsiasi settore;
  • FET- Future ed Emergenti Tecnologie: finanzia progetti di ricerca collaborativa prevalentemente orientati allo sviluppo sperimentale e all'applicazione industriale su nuove tecnologie;
  • MSCA- Marie Skłodowska-Curie Actions: finanzia la formazione di dottorati di ricerca di altissimo livello attraverso percorsi anche di mobilità internazionale;
  • Infrastrutture: Promuove l’accesso dei ricercatori europei alle migliori infrastrutture di ricerca disponibili all'interno dell'UE.

 

PILLAR 2: Industrial Leadership

Si divide in 3 settori:

  • Leadership nelle tecnologie industriali e abilitanti: Finanzia la ricerca applicata per lo sviluppo competitivo nel settore ICT (1), spaziale (2) e nel settore dei nano-materiali e dei nuovi materiali (3)
  • Supporto nell’accesso al capitale di rischio
  • Supporto all’innovazione delle PMI

 

PILLAR 3: Societal Challenges

Tratta lo sviluppo di progetti di ricerca collaborativa, quindi svolta da soggetti appartenenti ad ambiti rappresentativi dell'intera Unione Europea e appartenenti a tutte le categorie sopra elencate (persone fisiche, università, PMI, grandi aziende, fondazioni, organizzazioni no-profit, organizzazioni internazionali) che possono lavorare su una totalità di temi di interesse per la ricerca scientifica:

  • salute
  • alimentazione
  • energia
  • trasporti
  • ambiente
  • inclusione sociale
  • sicurezza

Al di là del settore in cui il vostro progetto di ricerca si inserisce è, quindi, importante tenere in considerazione tutti i pillar, in quanto a seconda dell’obiettivo, del tipo di approccio e del livello di sviluppo della ricerca stessa, cambia il pillar che potrebbe finanziarlo.

Per saperne di più su H2020 e tutte le opportunità nel settore ricerca e salute, leggi le altre Pillole di Progettazione, segui il corso Fondi europei per ricerca e salute e scopri tutte le risorse didattiche di Prodos Academy: