23 Ottobre 2019

Horizon Europe: anticipazioni sulla Programmazione 2021-2027

Condividi su
c8d442c3242f402384e74da141b23825.jpg

 Il prossimo quadro finanziario 2021-2027 sarà pubblicato entro la fine del 2019 e dal 1 gennaio 2021 saranno attivi i nuovi programmi di finanziamento.

Già nel maggio del 2018 i Capi di Stato degli Stati Membri avevano accordato le principali caratteristiche del futuro bilancio dell’Unione Europea.

Questo sarà moderato ed equilibrato,nel senso che verranno rafforzati e bilanciati i finanziamenti in settori chiave quali innovazione, economia digitale, azione per il clima, ambiente, migrazioni e gestione delle frontiere, azione esterna e difesa. Allo stesso tempo continuerà ad essere data una grande importanza alla politica di coesione e alla politica agricola comune, temi sempre centrali per lo sviluppo dell’Unione.

Il futuro bilancio sarà più semplice, trasparentee flessibileper rispondere con più facilità ai rapidi cambiamenti in atto nella nostra società. Infine sarà più equo e in grado di produrre risultatidal punto di vista della spesa e delle modalità di finanziamento.

Il futuro bilancio UE è al contempo realistico e ambizioso: rappresenta circa l’1,11% del reddito nazionale lordo della futura UE a 27. Verranno applicate a tutti le stesse regole e i finanziamenti attingeranno maggiormente da fonti direttamente collegate alle politiche strategiche europee.

HORIZON EUROPE: il Programma di finanziamento per la Ricerca e l'Innovazione

Per quanto riguarda la futura programmazione 2021 - 2027, ad aprile 2019 la Commissione ha presentato una proposta per la definizione del Programma Horizon Europe che succederà al precedente Horizon 2020 e per il quale verranno stanziati 100 miliardi di Euro.

Il nuovo programma Horizon Europe, così come come Horizon 2020, conserverà la struttura a tre pilastri:

PRIMO PILASTRO

Eccellenza scientifica (dotazione finanziaria: 25 miliardi di Euro)

  • European Research Council
  • Azioni Marie Skłodowska-Curie
  • Infrastrutture di ricerca

SECONDO PILASTRO

Sfide globali e competitività industriale europea (dotazione finanziaria: 52 miliardi di Euro)

  • Sanità
  • Cultura, creatività e inclusione sociale,
  • Sicurezza civile
  • Digitale, industria, spazio
  • Clima, energia e mobilità
  • Cibo, bioeconomia, risorse naturale e ambiente

TERZO PILASTRO

Europa dell’innovazione (13 miliardi di Euro)

  • European Innovation Council
  • Ecosistema europeo dell’innovazione
  • European Institute of Innovation and Technology

Le azioni dei tre pilastri si pongono come obiettivo principale di accrescere la partecipazione dei cittadini, diffondere l’eccellenza e rafforzare l’area europea di ricerca (European Research Area - ERA)

La nuova struttura del programma si basa sulle precedenti valutazioni del Programma Horizon 2020. Le azioni dovranno, quindi, essere indirizzate a risolvere le criticità riscontrate nel settennio passato.

Le principali novità del Programma Horizon Europe:

  • Introduzione dell’European Innovation Council, per rispondere alla necessità di fornire un supporto all'innovazione e agli investitori privati (il 70% del budget riservato a quest’azione sarà stanziato per le PMI);
  • L’aumento dell’insieme di azioni di ricerca e sviluppo, per accrescerne l’impatto e il coinvolgimento dei cittadini. Le aree in cui si concentreranno maggiormente le azioni finanziate sono:
    • adattamento al cambiamento climatico;
    • oceani, mari e acque interne;
    • cura del cancro;
    • scienza alimentare;
    • benessere ambientale;
    • smart cities;
  • L’aumento delle possibilità di associazione con Paesi terzi per rafforzare la cooperazione internazionale e risolvere insieme le sfide sociali globali, facilitare la mobilità di talenti, conoscenze e risorse, e agevolare lo scambio di soluzioni innovative;
  • Incoraggiare la trasparenza dei risultati delle azioni di ricerca e innovazione e il coinvolgimento attivo della società.

Non ci resta che aspettare la pubblicazione nel 2020 del primo work Programme di Horizon Europe!

Monitoraggio bandi 2.png