News - 
16 Marzo 2017

Interreg IPA CBC Italia-Albania-Montenegro: bando da 25 milioni di euro

Condividi su
Interreg.jpg
Interreg IPA II Italia-Albania-Montenegro è il nuovo programma di cooperazione transfrontaliera IPA che coinvolge l’Italia in area adriatica per il periodo di Programmazione Europea 2014-2020. È prevista a giorni la pubblicazione della prima Call for Proposals, che finanzierà progetti di cooperazione nei tre Paesi coinvolti stanziando 25 milioni di euro. Il Programma Interreg IPA CBC Italia-Albania-Montenegro dispone di un budget totale di oltre 92 milioni di euro ed è co-finanziato all’85% dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e dallo strumento di Assistenza per la Pre-adesione (IPA), prevedendo una quota di co–finanziamento nazionale pari al 15%. La linea guida del Programma Interreg, concepito nel quadro della strategia europea per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, Europa 2020, è quella di dare maggior forza alla cooperazione nell'area del basso Adriatico, anche nell’ottica di preadesione di Albania e Montenegro all’Unione Europea. Pertanto, il Programma favorisce lo scambio di conoscenze, esperienze e buone pratiche, nella progettazione e nell’implementazione di azioni pilota necessarie per lo sviluppo di politiche di crescita sostenibile, nello sviluppo di prodotti e servizi innovativi e nel supporto agli investimenti nell’area di cooperazione. Le proposte progettuali presentate per la nuova Call Interreg dovranno riguardare uno degli assi prioritari in cui è articolato il Programma ed, in particolare, uno degli obiettivi specifici (OS) in cui gli stessi sono strutturati: Asse 1: Rafforzare la cooperazione transfrontaliera e la competitività delle Piccole e Medie Imprese; • OS 1.1 – Migliorare le condizioni quadro per lo sviluppo del mercato transfrontaliero delle piccole e medie imprese Asse 2: Gestire in maniera intelligente il patrimonio naturale e culturale, migliorando l’attrattività turistica dei territori; • OS 2.1: Aumentare l’attrattività dei beni naturali e culturali per migliorare uno sviluppo economico intelligente e sostenibile • OS 2.2: Aumentare la cooperazione degli attori chiave del territorio per la creazione di prodotti culturali e creativi innovativi Asse 3: Proteggere l’ambiente, gestire i rischi ambientali e implementare strategie per la riduzione delle emissioni di carbonio; • OS 3.1: Migliorare le strategie di cooperazione transfrontaliera sui paesaggi acquatici • OS 3.2: Promuovere pratiche e strumenti innovativi per ridurre le emissioni di carbonio e per migliorare l’efficienza energetica nel settore pubblico Asse 4: Incrementare l’accessibilità transfrontaliera, promuovere i servizi di trasporto sostenibili, migliorare le infrastrutture pubbliche. • OS 4.1: Aumentare il coordinamento tra i soggetti interessati a promuovere collegamenti transfrontalieri sostenibili nell’area del Programma Le attività previste dai progetti, che non potranno avere una durata superiore a due anni, dovranno essere svolte nell’area ammissibile ovvero tutte le province della Puglia e del Molise, per quanto riguarda l’Italia, e l’intero territorio nazionale dell’Albania e del Montenegro. I partner dovranno essere stabiliti nella predetta area ammissibile e non potranno essere più di sei incluso il lead partner. Il budget di progetto dovrà essere compreso tra 500.000 euro e 1.500.000 euro. Tutti i documenti necessari a presentare la candidatura saranno disponibili a breve sul sito ufficiale del Programma Interreg, nonché nella pagina dedicata del sito Europuglia. La Redazione di Prodos Academy
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni