PNRR - 
27 Aprile 2018

Progetto UE FOMENTO: primi risultati dell’indagine online sulla mediazione civile

Condividi su
people-2727790_1280-1-e1518611940484.png
Prodos Consulting, partner del progetto europeo “Fomento – Fostering mediation in cross-border civil and succession matters”, anticipa i primi risultati dell’indagine online rivolta a cittadini e professionisti sul tema della mediazione nelle controversie civili transfrontaliere e in materia di successione. L’indagine quantitativa, che si è svolta dal 1° dicembre 2017 al 28 febbraio 2018 e alla quale hanno partecipato cittadini e professionisti dell’area legale (mediatori, avvocati, giudici, notai) tramite questionari online, ha coinvolto principalmente 6 Paesi UE: Germania, Italia, Polonia, Svezia, Francia e Austria. Ottime notizie dall’Europa: il progetto FOMENTO “Fostering mediation in cross-border civil and succession matters” sarà finanziato dalla Commissione!  

I risultati dell'indagine online: quanto siamo informati?

Dall’indagine emergono alcuni dati interessanti ai fini della ricerca: se, da un lato, la schiacciante maggioranza dei partecipanti (oltre il 90%) dichiara di conoscere la mediazione come strumento alternativo di risoluzione delle controversie, dall’altro, solamente il 32% è informato in merito al Regolamento (UE) n. 650/2012 sulla successione in materia transfrontaliera. Questa percentuale cala ulteriormente quando si parla di Certificato Europeo di Successione: solamente il 23%, infatti, ammette di esserne a conoscenza. La maggioranza dei partecipanti, inoltre, dichiara di non aver mai avuto esperienze personali in casi di successioni transfrontaliere e il 72% ammette di non aver mai seguito cause professionali in contesti transfrontalieri. I dati dell’indagine online, consultabili sul sito del progetto FOMENTO, contribuiscono a “fotografare” lo stato delle attuali conoscenze in materia di mediazione internazionale sia da parte dei cittadini che da parte dei professionisti. Uno dei principali obiettivi di FOMENTO, infatti, è quello di analizzare – attraverso una ricerca transnazionale - le trasformazioni e le criticità emerse dalla normativa vigente a livello nazionale e transfrontaliero in seguito all’implementazione del Regolamento UE di successione e studiare i possibili campi di applicazione della mediazione. Il progetto, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Giustizia 2014-2020, unisce l’impegno e l’expertise di 5 partner europei con competenze specialistiche in ambito giuridico e nei settori della mediazione e della comunicazione, con l’obiettivo di promuovere una più corretta applicazione della normativa europea vigente in materia di mediazione (Direttiva 2008/52/CE e Regolamento (UE) n. 650/2012) e valorizzare la mediazione come strumento nella risoluzione delle controversie di carattere transfrontaliero in ambito civile e in particolar modo in materia di successioni.  

Quali benefici produrrà il progetto FOMENTO?

  • Una rete europea di professionisti e stakeholder volta a promuovere la cooperazione nel settore della mediazione.
  • Corsi di formazione e workshop rivolti a mediatori con l’obiettivo di migliorarne le competenze nel settore.
  • Linee-guida e opuscoli informativi per professionisti e cittadini.
  • Video divulgativi che illustrano in modo semplice e chiaro i benefici dei metodi alternativi di risoluzione delle controversie transfrontaliere.
Vuoi saperne di più sui vantaggi della mediazione come strumento di risoluzione delle controversie internazionali in materia di eredità alla luce del nuovo Regolamento UE sulle successioni transfrontaliere e del certificato successorio europeo? Visita il sito www.fomentonet.eu dove potrai trovare approfondimenti, link utili alla normativa UE e alle legislazioni nazionali, aggiornamenti sugli eventi più importanti in materia di mediazione.  
Scopri qui il catalogo dei corsi online sui fondi europei   Rimani aggiornato:Iscriviti alla nostra newsletter   La Redazione di Prodos Academy
 
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni