QTEL.NET – Matching Supply & Demands – Network for Sectoral Approach to Qualifications in Tourism at European Level

Programma UE di riferimento
Programma Leonardo da Vinci

Durata
novembre 2006 – novembre 2007

Coordinatore

NAVET, Agenzia Nazionale della Formazione Bulgara
125 “Tzaqrigradsko shosse” blvd., 1113 – Sofia (Bulgaria)
Tel: (+ 359 2) 971 20 70 / (+ 359 2) 72 21 84
Sito web: http://www.navet.government.bg/en/index.html
Referente: Maria Antova
E-mail: m.antova@navet.government.bg

Partners

• COFIMP – Bologna (Italy) – Carla TolomelliAgnese Tassinari
• The Bulgarian Tourist Chamber in Bulgaria (BTC) – Bulgaria
• ZNANIE Association – Sofia, Bulgaria
• Unified Vocational Training Centre of of the Prefecture of Cycladic Islands (KEK) – Greece
• SQA – Scotland

Descrizione

Verifica dei meccanismi esistenti per favorire l’incrocio tra domanda di qualificazione e disponibilità formativa, con una particolare attenzione alle professionalità legate allo sviluppo del settore turistico e delle tecnologie correlate.

Mappatura di osservatori e enti responsabili dell’analisi dei fabbisogni formativi e del dialogo sociale.

Nello specifico le attività previste dal progetto QTEL.net sono:
— Verificare le buone pratiche dell’incrocio domanda offerta nel settore turistico e casi studio.
— Realizzare un’analisi comparata di casi di successo nei vari sistemi ed elencare i tools utilizzati nei diversi paesi.
— Sviluppare un kit pratico per favorire l’incrocio domanda offerta.
— Elaborare strumenti di self assessment e set di indicatori utilizzando il metodo CQAF.
— Promuovere il dialogo e lo spazio virtuale di scambio.

Il risultato atteso è di poter fornire un contributo conoscitivo sulla corrispondenza e coerenza della domanda di formazione con l’offerta disponibile, affinché possa avviarsi una trasformazione, l’ammodernamento e l’adattamento dei sistemi europei di formazione e di istruzione.

Contributo UE
96.336 EUR

Sito web di riferimento