QUALITEDU – Quality in Education

Programma UE di riferimento
Programma Leonardo da Vinci

Durata
01/10/2005 – 30/09/2007

Coordinatore

COFIMP
Via di Corticella 1/2 – 40128 Bologna (Italia)
Tel: 0039 051 4165711
Sito web: http://ww.cofimp.it
Referente: Patrizia Marani
E-mail: Marani@cofimp.it

Partners

• CESPIM – Centro Studi per l’Innovazione d’Impresa (Italia)
• ENTENTE UK (Inghilterra)
• Societatea Romana Pentru Educatie Permanenta (Romania)
• INSUP Formation (Francia)
• Chambre de Metiers et de l’Artisanat de l’Ain (Francia)
• Plovdiv Chamber of Commerce and Industry (Bulgaria)

Descrizione

Il progetto e’ finalizzato a migliorare la qualità dei sistemi e delle prassi nel settore della formazione e dell’istruzione professionale.

Intende infatti sviluppare strumenti che favoriscano un continuo processo di miglioramento degli enti di formazione e degli istituti scolastici, attraverso riflessioni che nascono dalle singole persone che in essi operano, coerenti con il proprio assetto organizzativo e con il contesto socio economico nel quale sono inseriti.

Attraverso le buone pratiche e lo strumento di auto-valutazione che il progetto sviluppa, si intende favorire processi di apprendimento individuale e collettivo delle organizzazioni, sviluppare modalità nuove di approccio al lavoro quotidiano e ai cambiamenti imposti dall’evoluzione dei mercati e dei sistemi formativi e scolastici.

La prima parte del progetto è orientata alla sistematizzazione dei materiali, alla condivisione della terminologia, alla verifica comune di come capitalizzare in maniera concreta e condivisa i materiali e le esperienze dei partner, alla verifica sul campo dello stato dell’arte (attraverso interviste dirette) e dei bisogni delle agenzie formative nei diversi Paesi, alla realizzazione del sito.

La parte centrale del progetto è dedicata alla messa a punto dello strumento di auto-valutazione e alla sua contestualizzazione nei diversi Paesi.

La terza fase, trasversale al progetto, è finalizzata a fare conoscere l’iniziativa agli stakeholder ed ai fruitori finali, raccogliere loro adesioni e suggerimenti, sensibilizzarli sul contributo che il prodotto può dare allo sviluppo della qualità nei processi di formazione.

Contributo UE
241.191 EUR