Scadenza
21 ottobre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

National Geographic in collaborazione con Microsoft

Finanziamento Massimo
€ 100.000
Finanziamento Minimo
€ 5.000
Vai al bando

Finalità

Per affrontare le molte sfide a cui il nostro pianeta deve far fronte, è necessario aumentare la comprensione di come l'attività umana sta influenzando l'eco-sistema e creare una comunità del cambiamento, guidata da una tecnologia all'avanguardia. Le tecnologie moderne, come le immagini satellitari, il monitoraggio bio-acustico, il DNA ambientale e la genomica, possono catturare i dati a livello globale, ma anche produrre un insieme di dati (data set) complesso.  L'Intelligenza Artificiale (AI) e il cloud computing  possono sfruttare il potenziale di tali dati, portare ad una comprensione più veloce e significativa e creare l'opportunità per soluzioni trasformative.

La società di National Geographic e il programma Microsoft's AI for Earth sono in partenariato per supportare nuovi progetti e creare e dislocare strumenti di Intelligenza Artificiale per aumentare il modo in cui monitoriamo, modelliamo, capiamo e infine gestiamo le risorse naturali per un futuro più sostenibile.

Il finanziamento elargito dal partenariato supporterà progetti che usano il cloud computing  per creare e dispiegare modelli con risorse aperte (open-source models) e algoritmi che abilitano processi analitici chiave che siano più efficienti nel campo del raccoglimento di dati. Il finanziamento è incentrato nel supporto a progetti che costruiranno strumenti quali applicazioni, interfacce di programmazione delle applicazioni (application programming interfaces - APIs), o pacchetti da condividere. Microsoft aiuterà le proposte di maggior successo a rendere i loro modelli e strumenti disponibili per l'utilizzo da parte di altri innovatori e ricercatori ambientali.

Interventi ammissibili

Eventi ambientali estremi, traffico della fauna selvatica, l'innalzamento del livello del mare, la crescente domanda di sviluppo agricolo e urbano, l'innalzamento delle temperature globali e l'aumento dell'acidità dell'oceano sono tra le minacce all'eco-sistema e alla biodiversità che National Geographic tiene sotto controllo. Le proposte progettuali dovrebbero affrontare uno o più degli argomenti elencati sotto e creare strumenti generalizzabili e scalabili che possono essere usati da altri ricercatori ambientali e da ambientalisti.

Biodiversità:  la biodiversità nel mondo sta rapidamente calando. L'Intelligenza Artificiale può aiutare a capire e affrontare sfide quali:

  • Conflitto uomo-natura;
  • Introduzione e diffusione di specie invasive;
  • Perdita di habitat naturali, inclusi sconfinamenti urbani e agricoli;
  • Scoperta, identificazione e distribuzione di nuove specie;
  • Bracconaggio e traffico di fauna selvatica.

Cambiamento climatico:  I Paesi e le comunità nel mondo sono coinvolti in sforzi di resilienza, adattamento e mitigamento dei cambiamenti climatici. L'Intelligenza Artificiale può aiutare in attività quali:

  • Capire e qualificare il sequestro del carbone;
  • Monitorare e capire gli sforzi di imboschimento e riforestazione;
  • Identificare i rischi di incendio e i modi di mitigare i danni;
  • Realizzazione di modelli di eventi atmosferici e climatici estremi;
  • Cambiamenti sostenibili nella diversificazione dell'utilizzo dei terreni;
  • Resilienza agli impatti causati da eventi estremi (ad es. siccità, inondazioni, altri disastri naturali).

Chi può partecipare

Possono partecipare sia persone fisiche che organizzazioni.

Per rendere la proposta più efficace, considera costruire un team multidisciplinare che comprendere sia elementi di scienza ambientale e tecnologica. Per esempio, abbina un esperto capace di creare e dispiegare un modello o uno strumento open sourcecon un ricercatore ambientale che potrebbe usare questo modello o strumento per affrontare questioni di perdita o distruzione dell'habitat. National Geographic richiede che almeno un membro del team abbia competenze dimostrate per poter concludere con successo il progetto (per es. in machine learning,analisi di dati statistici, creazione di modelli scientifici, sviluppo di software,e/o rilevamento a distanza).

Entità del contributo

Le proposte devono richiedere un finanziamento compreso tra un minimo di 5.000 e un massimo di 100.000 Euro.

Il budget dei progetti finanziati includerà costi ragionevoli e giustificati direttamente richiesti per completare il progetto. Il finanziamento potrà essere speso nell'arco di un anno.

Link e Documenti

 

Pagina web per documenti e formulari

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Vi proponiamo una checklist  per preparare al meglio il vostro progetto:

  • Leggete con attenzione i criteri di eleggibilità riportati sul Bando.
  • Scegliete il focus del progetto e l'area di intervento. Non siete sicuri in quale area ricade la vostra idea progettuale o pensate che sia trasversale a più settori? Rispondete al questionario del National Geographic per chiarirvi le idee prima di iniziare l'application. 
  • Scaricate dalla piattaforma un fac-simile del formulario, in modo da strutturare il vostro progetto in linea con le richieste del formulario.
  • Preparate un curriculum vitae in inglese con i vostri titoli di studio e le esperienze lavorative, valorizzando soprattutto le competenze e le conoscenze maggiormente collegate all'ambito di intervento del progetto. Potete anche registrare 1 o 2 minuti di video per presentare il progetto e aiutare l'esaminatore a valutare la vostra proposta.
  • Compilate con attenzione il budget, ricordandovi che il National Geographic non finanzia i costi per le borse di studio, corsi di formazione, etc. Per approfondimenti potete consultare le linee-guida.

Le domande devono essere presentate esclusivamente online collegandosi alla piattaforma dedicata. Il nostro consiglio è di compilare le varie sezioni del formulario su un file Word per poi copiarle sull'Application Form. Il sistema non consente di formattare il testo, quindi evitate elenchi puntati, grassetti e ogni altra forma di evidenziazione dei contenuti.

Prima di presentare le proposte vi suggeriamo, infine, di leggere con attenzione la Convenzione (o Grant Agreement) che dovrete firmare con l'Ente finanziatore in caso di aggiudicazione del progetto.

Finanziamento Massimo
€ 100.000
Finanziamento Minimo
€ 5.000
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata