Bando per la presentazione di manifestazioni di interesse per ospitare il “Progetto Appennino” della Fondazione Edoardo Garrone

Scadenza
18 dicembre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Fondazione Edoardo Garrone

Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 26 Novembre 2020
-72 giorni alla scadenza del bando

Finalità

La Fondazione Edoardo Garrone intende verificare l’interesse da parte di partenariati rappresentativi di aree appenniniche a partecipare al bando per aggiudicarsi l’opportunità di ospitare il “Progetto Appennino”, e quindi accogliere e sviluppare sul proprio territorio il modello di rilancio proposto. Il “progetto Appennino” un più ampio progetto dedicato allo sviluppo sostenibile degli appennini, puntando non solo sulla nascita di nuove imprese ma anche sul consolidamento di quelle esistenti, sulla messa in rete di risorse, opportunità, strumenti e competenze e sul coinvolgimento di tutte le dimensioni della comunità per la creazione di progetti condivisi di rilancio e valorizzazione del territorio.

Interventi ammissibili

Oggetto del bando sarà infatti l’assegnazione dell’edizione 2021 di “Progetto Appennino”, che prevede:

  • l’organizzazione e la realizzazione del “CampusReStartApp” (specificato all’interno del bando)
  • l’organizzazione e la realizzazione di “Vitamineinazienda”, un percorso di accelerazione per imprese locali, fino a un massimo di 15 imprese selezionate (specificato all’interno del bando)
  • l’organizzazione e la realizzazione di “Impreseinrete”, laboratori di creazione di reti di imprese locali (specificato all’interno del bando)

Chi può partecipare

Il bando è rivolto a enti pubblici e privati che siano rappresentativi di un territorio appenninico caratterizzato da una coesione su base valoriale, identitaria, storica, culturale, produttiva o progettuale e dotato di una visione e una strategia comune di sviluppo locale.

Sono ammessi a partecipare enti appartenenti alle seguenti tipologie:

  • Enti pubblici (regionali o locali e loro raggruppamenti)
  • Enti privati no profit (es. Fondazioni bancarie o d’impresa, enti camerali o associazioni di categoria)
  • Enti privati profit (es. imprese medio grandi presenti sul territorio con profili di CSR rivolti allo sviluppo locale)
  • Enti misto pubblico-privati(es. GAL, fondazioni a partecipazione pubblica)

Saranno ammessi a partecipare al bando esclusivamente partenariati composti da almeno 2 soggetti.

Il territorio appenninico è identificato come l’area rientrante nei confini dei comuni montani dell’Appennino, come da definizione del SIM Sistema Informativo della Montagna. Tuttavia, non è indispensabile che gli enti candidati abbiano sede in tali comuni, laddove riescano comunque a dimostrare il proprio legame con il territorio identificato e la propria rappresentatività dello stesso.

Entità del contributo

La Fondazione si impegna nei confronti del partenariato che risulterà assegnatario dell’edizione 2021 di “Progetto Appennino” a farsi carico dell’organizzazione, dell’implementazione e della gestione del modello.

Il candidato che al termine della procedura risulterà assegnatario dell’edizione 2021 del Progetto Appennino dovrà impegnarsi nei confronti della Fondazione Edoardo Garrone a contribuire alla realizzazione dell’iniziativa garantendo:

  • un cofinanziamento pari ad almeno 50.000 Euro (circa il 6% del budget complessivo stimato)
  • una serie di servizi logistici legati alla realizzazione del modello
  • presidi DPI e di sanificazione dei locali
  • la disponibilità di un project manager e un eventuale team di supporto interno al partenariato

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

In questa fase di manifestazione di interesse è possibile partecipare indicando solo un ente capofila e impegnandosi a identificare uno o più soggetti da coinvolgere in partenariato nella fase successiva di bando.

Tra le manifestazioni di interesse pervenute, Fondazione Edoardo Garrone selezionerà un massimo di 5 candidati che saranno invitati alla successiva fase di selezione.

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.

Vai al bando
Pubblicato sulla piattaforma il 26 Novembre 2020
-72 giorni alla scadenza del bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata