Scadenza
23 settembre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Programma Erasmus per giovani imprenditori - EYE GLOBAL – PREPARATORY ACTION, Call id: 317/G/GRO/PPA/20/11850

Dotazione Complessiva
€ 20.000.000
Finanziamento Massimo
€ 665.000
Co-finanziamento
90%
Vai al bando

Finalità

Il programma Erasmus per giovani imprenditori aiuta gli aspiranti imprenditori europei ad acquisire le competenze necessarie per avviare e/o gestire con successo una piccola impresa in Europa. I nuovi imprenditori apprendono e scambiano conoscenze e idee di business con imprenditori già affermati, dai quali vengono ospitati e con i quali collaborano per un periodo da 1 a 6 mesi. Il soggiorno è cofinanziato dalla Commissione europea.

Nello specifico, questo bando riguarda l'attuazione di un'azione preparatoria finalizzata all'espansione geografica dell'attuale programma "Erasmus per giovani imprenditori" (EYE) in un certo numero di paesi e territori al di fuori dell'Unione europea, in particolare: Canada, Israele, Singapore, Sud Corea, Taiwan e Stati Uniti.

Il bando propone dunque un programma di mobilità a senso unico per giovani imprenditori europei innovativi con una durata da 1 a 3 mesi nei paesi e territori di destinazione non UE.

L'obiettivo generale del bando è sostenere nuovi o aspiranti imprenditori europei che si trovano nella fase cruciale di creazione, gestione e crescita delle loro attività. I beneficiari avranno la possibilità di collaborare con un imprenditore più esperto di un paese al di fuori dell'Europa.

Gli obiettivi specifici:

  1. Promuovere uno scambio tra imprenditori di paesi dell'UE e territori al di fuori dell'Europa
  2. Erogare un percorso di formazione sul posto di lavoro per i nuovi imprenditori, che saranno seguiti dagli imprenditori ospitanti (HE), stabiliti in piccole e medie imprese in paesi e territori non appartenenti all'UE, al fine di agevolare un avvio di successo, ampliamento e sviluppo delle loro idee imprenditoriali
  3. Promuovere la condivisione di esperienze e informazioni tra imprenditori sugli ostacoli e le sfide relative all'avvio, allo sviluppo e alla crescita delle loro attività
  4. Migliorare l'accesso al mercato e l'identificazione di potenziali partner per le nuove imprese europee in Canada, Israele, Singapore, Corea del Sud, Taiwan e Stati Uniti

Interventi ammissibili

L’obiettivo specifico del bando è quello di selezionare 3 partenariati, incaricati di trovare e coinvolgere imprenditori ospitanti di almeno 3 paesi tra Canada (max due province), Israele, Singapore, Corea del Sud, Taiwan, Stati Uniti (max 2 Stati)

Il consorzio dovrà inoltre gestire con successo gli scambi, che dovranno riguardare almeno 100 imprenditori (per ogni consorzio).


Le attività da attuare nell'ambito del bando sono dettagliate nei cinque pacchetti di lavoro come descritto di seguito.

WP 1 Gestione del programma, networking e reporting

(a) gestione, controllo qualità e valutazione

I candidati devono descrivere quanto segue:

  • Come intraprenderanno la gestione del progetto
  • Le misure che adotteranno per garantire l'applicazione di elevati standard di qualità e il raggiungimento degli obiettivi
  • Come saranno monitorati gli obiettivi raggiunti e quali misure correttive appropriate saranno prese per garantire la conformità ai requisiti del progetto
  • I principali rischi che potrebbero essere incontrati e le corrispondenti misure di attenuazione (da descrivere in dettaglio)

Nell'ambito della pianificazione della gestione del progetto, ai candidati viene richiesto di pianificare una riunione di avvio (della durata di almeno un giorno) in cui verranno introdotti tutti gli attori del progetto e lo strumento informatico attualmente utilizzato. Ulteriori piani di gestione del progetto dovrebbero includere anche la partecipazione a 6 incontri di rete (che si svolgono di solito a febbraio e settembre di ogni anno, a Bruxelles o in un'altra sede dell'UE) organizzati nell'ambito del programma "Erasmus per giovani imprenditori" per consentire a tutte le organizzazioni intermedie del EYE di incontrarsi, fare rete e scambiarsi le migliori pratiche

(b) attivazione di reti con potenziali organizzazioni ospitanti nei paesi target

I candidati devono stabilire collegamenti con la comunità imprenditoriale (start-up, incubatori / acceleratori) nei paesi e territori di destinazione con le organizzazioni locali allo scopo di abbinare gli imprenditori. I candidati devono riferire in merito alla creazione di questi collegamenti e alla collaborazione della comunità imprenditoriale nei paesi e territori di destinazione. I candidati sono incoraggiati a descrivere legami commerciali preesistenti con i loro paesi e territori target nel loro progetto

(c) Reporting

I candidati selezionati sono tenuti a riferire regolarmente alla Commissione europea in merito alle attività svolte, alla corrispondenza delle relazioni, ai problemi riscontrati, alle soluzioni attuate e alle risorse spese. La comunicazione dovrebbe avvenire nella forma di una relazione sullo stato di avanzamento tecnico dopo 12 mesi dall’avvio del programma, in una seconda relazione sullo stato di avanzamento tecnico dopo 18 mesi e in una terza relazione tecnica dopo 24 mesi e in una relazione finale al termine dell'azione
 

WP 2 Promozione del programma e selezione degli Imprenditori ospitanti

(d) promozione del programma

I candidati devono descrivere le misure di comunicazione e promozione proposte per sensibilizzare efficacemente, divulgare informazioni sul sistema di mobilità e raggiungere un numero massimo di potenziali imprenditori ospitanti.

Le attività di comunicazione dovrebbero, in particolare, riguardare le organizzazioni imprenditoriali pertinenti e altri organismi che supportano le imprese e le start-up, nonché altri destinatari, ove opportuno, comprese le PMI locali.

Queste attività dovrebbero essere strutturate in modo tale da garantire che gli imprenditori che successivamente faranno domanda per il programma mostrino un’adeguata motivazione e impegno.

Inoltre, dovrebbe essere chiarito ai potenziali partecipanti che gli scambi organizzati nell'ambito del sistema non sono stage, ma scambi imprenditoriali. I candidati devono includere nella loro proposta in che modo attrarranno imprenditori ospitanti nei paesi previsti dal bando.

Incentivi non finanziari come opportunità speciali di promozione per le loro aziende su un sito web del progetto possono essere un'opzione. Sarà richiesto un livello adeguato di visibilità del contributo finanziario dell'UE al progetto e il collegamento con il programma EYE che dovrebbe essere chiaramente visibile. I candidati prescelti devono includere un link al sito Web del programma sui rispettivi siti Web, promuovere il programma sui loro canali di social media e visualizzare il logo dell'Unione europea nei loro strumenti di comunicazione per il programma.

(e) preparazione di un opuscolo promozionale sulla base dei risultati del progetto e su storie di successo

Sulla base dell'analisi del feedback, i candidati prescelti dovrebbero preparare un opuscolo promozionale finale con le storie di successo e i risultati del progetto. Questi risultati saranno presentati durante un evento finale a Bruxelles, organizzato dall'Ufficio di supporto del programma. I beneficiari dovranno sostenere l'ufficio di supporto del programma con l'organizzazione dell'evento e la preparazione dell’agenda.

(f) iscrizione di imprenditori ospitanti

I candidati devono spiegare in che modo gli imprenditori ospitanti si impegneranno a partecipare al programma. La domanda deve fornire dettagli sufficienti sul numero di imprenditori ospitanti che il candidato si impegnerà a garantire.

L'esperienza dimostra che non tutti gli imprenditori selezionati saranno poi effettivamente abbinati.

I candidati devono essere ben consapevoli della sfida di questo compito, poiché ci si possono aspettare barriere dagli imprenditori che potrebbero potenzialmente beneficiare del programma: i potenziali imprenditori ospitanti possono considerare di non avere il tempo o sottovalutare i benefici che potrebbero derivare dallo scambio con il nuovo imprenditore.

La proposta dovrebbe contenere sufficienti informazioni sull'accesso e sui contatti con gli imprenditori che i richiedenti hanno, sia diretti che indiretti (tramite la propria o altre reti), e il tipo di relazioni che intrattengono, fornendo dati di supporto. I candidati devono inoltre essere consapevoli del fatto che, nel raccogliere i dati delle domande da potenziali istituti di istruzione superiore, dovranno rispettare le disposizioni della dichiarazione sulla privacy di Erasmus per giovani imprenditori. I nuovi imprenditori si iscriveranno tramite il sito del programma Erasmus per giovani imprenditori. I candidati idonei avranno accesso ai profili dei nuovi imprenditori al fine di trovare una corrispondenza adeguata tra loro e gli imprenditori ospitanti.
 

WP 3 Costruzione del Network

(g) valutazione delle domande degli imprenditori ospitanti

I candidati dovranno:

  • supportare gli imprenditori ospitanti nel processo di candidatura
  • controllare le domande pervenute dagli imprenditori ospitanti
  • valutare la capacità degli imprenditori ospitanti di poter effettivamente guidare e il giovane imprenditore
  • impegnarsi a far funzionare lo scambio (poiché non è un semplice tirocinio per il Nuovo Imprenditore) e garantire che entrambe le parti trarranno benefici positivi dalla collaborazione

I candidati sono invitati a descrivere come verificheranno la qualità e garantire l'idoneità delle domande degli imprenditori ospitanti. Gli imprenditori ospitanti ammissibili sono definiti come imprenditori esperti, proprietari di una PMI o persone direttamente coinvolte nell'imprenditorialità a livello del consiglio di amministrazione delle PMI con un'attività in corso. Per partecipare al programma devono soddisfare i seguenti criteri:

  • Avere più di 3 anni di esperienza imprenditoriale nella gestione di un'impresa (i 3 anni possono anche essere non consecutivi);
  • Risiedere e gestire una micro, piccola o media impresa registrata in uno dei paesi o territori target: Canada, Israele, Singapore, Corea del Sud, Taiwan, Stati Uniti, secondo la definizione UE di PMI, come proprietari o membri del consiglio (non dipendenti).

Il business può essere in qualsiasi settore. I candidati prescelti devono valutare i criteri di ammissibilità sopra menzionati, gestire e dare seguito a tutte le domande ricevute. Allo stesso modo, i richiedenti dovrebbero cercare di evitare qualsiasi discriminazione per motivi di genere, orientamento sessuale, religione, razza, colore, origine etnica o sociale, caratteristiche genetiche o appartenenza a una minoranza nazionale.

(h) costruire relazioni tra i nuovi imprenditori e gli imprenditori ospitanti

La buona riuscita del processo di abbinamento degli imprenditori nuovi e ospitanti è un elemento chiave del programma di mobilità ed è implementato utilizzando lo strumento IT online Erasmus per giovani imprenditori, dove sono disponibili tutti i profili. Il cosiddetto processo di "abbinamento" sarà considerato efficace se porterà a una "relazione di successo" valutata dai due imprenditori nel questionario di feedback finale. I candidati sono invitati a descrivere come intendono identificare proattivamente i migliori abbinamenti, supportare i contatti e monitorare le relazioni prima e durante il soggiorno all'estero. Dopo la firma della convenzione di sovvenzione, i candidati prescelti riceveranno una formazione iniziale per poter gestire al meglio il database e gli strumenti IT a disposizione.

I candidati devono tenere presente che qualsiasi corrispondenza proposta tra l'imprenditore nuovo e quello ospitante sarà sottoposta a un controllo di qualità in base al quale l'idoneità degli imprenditori a partecipare al programma e il loro impegno sono verificati dalla Commissione europea.
 

WP 4 Gestione delle relazioni

(i) supporto finanziario ai Nuovi Imprenditori (compito principale)

Una volta concordato il rapporto, il candidato prescelto deve assicurarsi che entrambe le parti coinvolte (imprenditori nuovi e ospitanti) firmino un accordo relativo allo scambio. Inoltre, il nuovo imprenditore e il candidato prescelto devono firmare un contratto che specifica i compiti che verranno svolti durante lo scambio, le responsabilità, le condizioni finanziarie e le implicazioni legali. I richiedenti devono descrivere come organizzare il pagamento a terzi descrivendo tra l'altro: procedure di pagamento, attori coinvolti nel pagamento, programma di pagamento proposto, integrazione di potenziali modifiche (estensione degli scambi) e gestione delle relazioni.

La proposta del richiedente dovrebbe includere anche il sostegno finanziario ad almeno 100 nuovi imprenditori per consorzio per la partecipazione al progetto.

La durata minima del soggiorno all'estero è di 1 mese e la durata massima è di 3 mesi. Sono ammessi soggiorni frammentati.

I nuovi imprenditori possono partecipare una sola volta a questo progetto.

Gli imprenditori ospitanti possono ospitare diversi nuovi imprenditori consecutivamente.

Lo scopo dell'assistenza finanziaria fornita ai nuovi imprenditori è di coprire parte delle spese di alloggio, soggiorno e viaggio sostenute per lo scambio. I candidati prescelti sono tenuti a fornire assistenza finanziaria ai nuovi imprenditori, a condizione che il rapporto tra il nuovo e l'imprenditore ospitante sia conforme alle norme. I candidati prescelti saranno responsabili della corretta gestione di questa assistenza finanziaria. I candidati devono descrivere come intendono organizzare la gestione e il controllo di tale assistenza finanziaria in modo efficiente ed efficace, compreso l'evitamento di eventuali abusi finanziari.

(j) preparazione e seguito dello scambio

In relazione alla preparazione e al seguito dello scambio, i candidati prescelti dovrebbero offrire assistenza locale e remota a entrambi, visitando i nuovi imprenditori durante il loro soggiorno presso imprenditori ospitanti, nonché agli stessi imprenditori ospitanti. Ai candidati viene richiesto di descrivere come assisteranno gli imprenditori ospitanti prima dell'arrivo dei nuovi imprenditori e quale supporto offriranno ai nuovi imprenditori durante il soggiorno con i loro imprenditori ospitanti (ad esempio per questioni relative a visto, alloggio, visita guidata, networking, ecc.). Dovrebbero inoltre descrivere come seguiranno gli scambi e i meccanismi da attuare per evitare problemi e potenziali conflitti. Inoltre, ai richiedenti viene chiesto di descrivere come aiuteranno i nuovi imprenditori prima e durante il loro soggiorno, in particolare aiutandoli a integrarsi nell'ecosistema commerciale locale e a conoscere gli attori chiave nella loro area (ad esempio fornendo informazioni su importanti argomenti relativi alle imprese, come il diritto commerciale e dei contratti, una panoramica del mercato o dell'economia specifica del paese o dei territori); assicurandosi che il Nuovo Imprenditore tragga vantaggio da un tour in visita in cui conosce attori locali rilevanti nel proprio settore di attività.

(k) collegare i nuovi imprenditori alla comunità imprenditoriale locale

I candidati prescelti dovrebbero garantire che ai nuovi imprenditori sia data la possibilità di collegarsi regolarmente con altri imprenditori oltre agli imprenditori ospitanti di riferimento. Questa immersione nel "cloud" può ad esempio assumere la forma di partecipazione a sessioni di lancio, eventi di investimento, visite guidate ecc. E dovrebbe rappresentare al massimo il 20% del tempo trascorso nella destinazione. I candidati a questo invito dovrebbero descrivere ulteriormente come promuoveranno la creazione di reti tra gli stessi partecipanti allo scambio (giovani imprenditori).


WP 5 Valutazione finale del progetto

(l) raccolta e analisi del feedback degli imprenditori

I candidati devono descrivere come intendono organizzare la comunicazione continua dei partecipanti in modo efficiente ed efficace (il processo di raccolta dei questionari di feedback finale è incorporato nello strumento IT). I richiedenti dovrebbero proporre un sistema efficace per analizzare il feedback ricevuto dagli imprenditori partecipanti, compresi aspetti pratici come la ricerca di un alloggio nel paese o nei territori ospitanti, il calcolo del costo della vita nel paese ospitante, i requisiti amministrativi con le autorità locali, ecc.


Attività ammissibili

Risultano ammissibili a finanziamento le seguenti tipologie di attività:

  • facilitazione degli scambi imprenditoriali (attività di networking)
  • conferenze, seminari
  • attività di formazione
  • attività di promozione e diffusione del programma
  • reporting e gestione generale
  • sostegno finanziario a terzi


Durata dei progetti
Data di inizio prevista per l'azione: 14 marzo 2021
La durata massima dell'azione è di 36 mesi

Chi può partecipare

Sono ammesse le domande provenienti da persone giuridiche.

Le domande presentate in partenariato dovranno scegliere un’organizzazione capofila (coordinatore). Il coordinatore e gli altri candidati devono soddisfare gli stessi criteri di ammissibilità.

Risultano ammissibili le seguenti tipologie di Enti:

  • Enti pubblici responsabili o attivi nei settori dell'economia, delle imprese, del sostegno alle imprese o delle questioni connesse
  • Camere di commercio e industria, camere di artigianato o organismi simili
  • Organizzazioni di supporto alle imprese, centri di avviamento, incubatori, parchi tecnologici, ecc.
  • Associazioni di imprese e reti di sostegno alle imprese
  • Enti pubblici e privati ​​che offrono servizi di supporto alle imprese


Non è consentita la partecipazione della stessa persona giuridica a più di una proposta. Le proposte con un membro che partecipa a più di un consorzio che presenta una proposta di progetto non sono ammissibili e saranno escluse dall'invito. Pertanto, i candidati sono incoraggiati ad adottare le misure necessarie per garantire che i loro partner non partecipino a più di una proposta.


Paese di stabilimento
Sono ammesse solo le domande di persone giuridiche stabilite negli Stati membri dell'UE.


Altri requisiti

  • I candidati possono presentarsi singolarmente o in partenariato 
  • Tutti i candidati devono coprire almeno 3 paesi o territori ospitanti tra il Canada (al massimo 2 province possono essere coperte da ciascun richiedente), Israele, Singapore, Corea del Sud, Taiwan, Stati Uniti (al massimo 2 Stati possono essere coperti da ciascun richiedente)

Entità del contributo

  • Dotazione finanziaria complessiva: 2.000.000 Euro
  • Finanziamento massimo per progetto:665.000 Euro
  • Tasso di finanziamento massimo dell'UE: 90% dei costi ammissibili totali

Link e Documenti

Bando

Pagina web per formulari e documenti

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

  • Facciamo attenzione: le persone fisiche NON sono ammissibili
  • La Commissione prevede di finanziare 3 progetti in totale
  • Il contributo massimo che i soggetti proponenti potranno destinare ad ogni partecipante al programma di mobilità è di 3.800 Euro. Le proposte che richiedono un cofinanziamento UE superiore a uno dei due summenzionati massimi non saranno ammissibili. Nello specifico:

1) Costo per coprire il viaggio verso la destinazione di scambio:

Israele: una somma forfettaria di 600 Euro
Canada, Singapore, Corea del Sud, Taiwan, Stati Uniti: una somma forfettaria di 800 Euro

2) Importo forfettario mensile (per un massimo di tre mesi per coprire i costi aggiuntivi del soggiorno all'estero):

Canada: 900 Euro
Israele: 900 Euro
Singapore: 1.000 Euro
Corea del Sud: 900 Euro
Taiwan: 700 Euro
Stati Uniti: 1.000 Euro

La Commissione si riserva il diritto di non distribuire tutti i fondi disponibili

Dotazione Complessiva
€ 20.000.000
Finanziamento Massimo
€ 665.000
Co-finanziamento
90%
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata