Scadenza
30 settembre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

Progetto MEDGAIMS-2020-01 (Progetto finanziato nell’ambito del Programma ENI CBC MED)

Dotazione Complessiva
€ 240.000
Finanziamento Massimo
€ 15.000
Vai al bando

Finalità

Il progetto MED GAIMS, finanziato nell’ambito del Programma ENI CBC MED, nasce con l’obiettivo di sviluppare giochi per rivoluzionare l'esperienza del visitatore del sito turistico attraverso la gamification, utilizzando applicazioni sia fisiche che virtuali e aumentando così i flussi turistici verso le destinazioni individuate e creando posti di lavoro e start-up per gli imprenditori del gioco.

Viene dunque lanciato un bando (nella forma di un sub-grant) finalizzato a supportare 20 progetti creativi da sviluppare nei siti turistici dei 5 paesi partner del progetto (Italia, Spagna, Libano e Giordania).

MED GAIMS mira a incoraggiare la libertà creativa dei progettisti di giochi di proporre una variazione di idee innovative, originali e creative, sotto un ampio ombrello tematico. Il tema generale di tutti i giochi è la scoperta, poiché tutti i giochi contribuiscono ad aiutare i visitatori a scoprire e sperimentare il sito oltre la semplice osservazione.

Interventi ammissibili

Il bando intende supportare lo sviluppo di idee creative e originali da integrare ed affiancare a quelle già previste dal Progetto finanziato, in maniera tale da aumentare la qualità complessiva degli output previsti e dimostrare ancora di più il potenziale della gamification al fine di influenzare strategicamente i flussi turistici. Tutte le proposte devono, quindi, essere in linea con il Progetto ENI CBC MED in termini di:

  • Obiettivi generali
    • Aumentare l'attrattiva della destinazione e del sito turistico scelto
    • Aumentare la diversificazione dell'offerta turistica nella località e destinazione turistica prescelta, attraverso la promozione dei beni locali e territoriali, soprattutto nei periodi di bassa stagione
    • Incoraggiare una maggiore durata del soggiorno del visitatore
       
  • Gruppi target
    I progetti devo guardare principalmente a quella categoria di turisti definita “non convenzionale”, in particolare i turisti fuori stagione, e non devono concentrarsi solo sul turismo caratterizzato dal binomio sole-mare
     
  • Durata
    Le azioni proposte dovrebbero essere completate entro un periodo massimo di 8 mesi
     
  • Settori o temi
    Gamification, esperienze ludiche nei siti turistici. Ogni paese può avere temi specifici
  • Ambito territoriale
    Le azioni devono svolgersi in uno dei seguenti paesi: Italia, Giordania, Libano, Spagna

 

Tipologia di azioni ammissibili

Possono essere sviluppate due diverse tipologie di giochi:

  • Giochi analogici: giochi giocati da e / o tra persone fisicamente, su un tabellone o meno, con pochissima (se presente) componente digitale, per individui, gruppi o squadre. Esempi di giochi analogici sono: calcio, tris, giochi di carte, giochi da tavolo, stanze di fuga, LARP, ecc.
     
  • Giochi digitali: gioco che viene giocato da e / o tra persone digitalmente, per mezzo di un personal computer, un telefono cellulare o un auricolare. Verranno presi in considerazione anche altri tipi di dispositivi digitali (es. Smartwatch, proiettori, ecc.). Tutti i giochi che utilizzano un display digitale e uno schermo per interagire con l'utente finale sono considerati giochi digitali


Possono essere proposti anche giochi ibridi, ma i richiedenti dovranno comunque specificare la categoria di gioco, tra quelle sopra indicate, per la quale concorrere.


Non sono ammissibili le seguenti tipologie di azioni:

  • sviluppo di giochi che implicano violenza
  • giochi che non hanno come tema di fondo il patrimonio culturale
  • giochi che non hanno previsto componenti giocate sul sito (in loco)
  • giochi che coinvolgono il gioco d'azzardo o giochi di natura indecente e offensiva (sessuale, religiosamente offensivo, ecc.)

 

Tutti i giochi proposti dovrebbero avere il patrimonio culturale come filo conduttore. I giochi dovrebbero essere progettati per avere un numero di componenti che possono essere riprodotti solo sui siti proposti.

Il bando MED GAIMS assegnerà sovvenzioni a un minimo di 20 giochi, almeno 5 in ogni paese partecipante (Italia, Giordania, Libano e Spagna).

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando persone fisiche e giuridiche stabilite in uno dei Paesi aderenti al Programma Eni (tra cui l’Italia). 

Entità del contributo

  • Dotazione finanziaria complessiva: 240.000 Euro(ovvero 60.000 Euro per ogni paese partecipante)
  • Contributo massimo per progetti nell’ambito digitale: 15.000 Euro
  • Contributo massimo per progetti nell’ambito analogico: 10.000 Euro
  • Si prevede che per ogni paese saranno premiati 2 giochi digitali e 3 giochi analogici

Link e Documenti

Pagina web per documenti e formulari

Bando  

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali

Consigli degli esperti

  • Attenzione alla prima scadenza
    • Round 1: 15 settembre 2020
    • Round 2: 30 ottobre 2020
       
  • Si tratta di un sub-grant, un finanziamento derivante da alcune attività legate a un progetto già finanziato (in questo caso nell'ambito del programma di finanziamento europeo ENI CBC MED). Non si tratta, quindi, di un finanziamento diretto da parte della Commissione, ma da parte delle organizzazioni che hanno vinto il progetto. Il processo di candidatura dovrebbe perciò essere più semplice
     
  • Numero di domande e sovvenzioni per richiedente/i:
    • Il richiedente principale può presentare più di una o più candidature nell'ambito del presente invito a presentare proposte di sovvenzione
    • Il richiedente principale non può ricevere più di una sovvenzione secondaria nell'ambito del presente invito a presentare proposte di sovvenzione secondaria
    • Il richiedente principale può essere contemporaneamente un co-richiedente in un'altra domanda
    • Un co-richiedente può essere il co-richiedente in più di una o più candidature nell'ambito del presente invito a presentare proposte
    • Un co-candidato non può ricevere più di due sotto-sovvenzioni nell'ambito del presente invito a presentare proposte
       
  • La sovvenzione secondaria assumerà la forma di costi semplificati e coprirà solo le risorse umane (HR). I richiedenti possono indicare l'attrezzatura necessaria per il dispiegamento del gioco proposto. Il costo dell'attrezzatura e del materiale acquistato dagli enti appaltanti (e prestato ai richiedenti) non deve superare i 5.000 euro per sub-sovvenzione
     
  • Il comitato di valutazione e il beneficiario del progetto decidono se accettare gli importi o i tassi proposti sulla base del bilancio provvisorio presentato dai candidati, analizzando i dati fattuali delle sovvenzioni effettuate dai candidati o di azioni simili
     
  • Lo Spazio Creativo - i parametri e le condizioni che delimitano questa libertà e i tipi di giochi che possono essere considerati ammissibili per una sovvenzione - sono descritti in dettaglio negli allegati del paese (vedi Appendice H)
     
  • Tipi di attività: deve trattarsi di attività che sono simili nello spirito ai giochi interni elencati nell'Allegato sui documenti di progettazione del gioco (Allegato E). I giochi proposti NON dovrebbero essere identici a questi giochi e verrà dato più peso a giochi originali e diversi
Dotazione Complessiva
€ 240.000
Finanziamento Massimo
€ 15.000
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata