Salvaguardare e conservare la biodiversità e le natura nel mondo post covid-19

Scadenza
23 ottobre 2020
Archiviato

PROGRAMMA/ENTE DI FINANZIAMENTO

MAVA - Fondazione per la natura

Dotazione Complessiva
€ 1.800.000
Vai al bando

Finalità

La Fondazione MAVA è alla ricerca di idee innovative per promuovere al meglio la conservazione della natura, anche in relazione alla fase di ricostruzione post emergenza COVID-19. Saranno finanziate idee e azioni in un'ampia gamma di aree e settori che possono tradursi in impatti tangibili per la conservazione della natura e della biodiversità.

Interventi ammissibili

  • Supportare / orientare la formulazione di piani di risanamento o altre iniziative per:
    • Aumentare la spesa per la conservazione della natura (ripresa immediata);
    • Garantire che la natura e la sostenibilità ambientale siano solidamente integrate nella ricostruzione economica e nella spesa futura (oltre la ripresa immediata);
    • Utilizzare l'attuale dotazione economica per una riforma strutturale per la natura nei sistemi economici o finanziari;
    • Garantire che le condizioni per ricevere i finanziamenti dai piani di risanamento siano soddisfatte e includano la natura.
  • Promuovere / negoziare scambi di debito sulla questione natura nelle regioni MAVA.
  • Presentare idee per rendere più verdi le dinamiche di recupero post-COVID in linea con la missione e la visione di MAVA.


Le proposte dovranno concentrarsi su azioni mirate alla conservazione della diversità biologica e sull'uso sostenibile dei suoi componenti che possano avere un impatto verificabile entro il 2022. Sono escluse le proposte rivolte esclusivamente alla mitigazione del cambiamento climatico.

Durata massima dei progetti: 18 mesi (entro luglio 2022)

Chi può partecipare

Possono partecipare

  • Enti pubblici
  • Enti privati

L'ambito geografico delle proposte può essere globale o rivolgersi più specificamente a una o più regioni MAVA, vale a dire:

  • Mediterraneo
  • Africa costiera occidentale (Capo Verde, Gambia, Guinea, Guinea-Bissau, Mauritania, Senegal, Sierra Leone)
  • Svizzera

Paesi dell'UE

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 2.000.000 CHF (franchi svizzeri)

Contributo minimo per progetto: 400.000 CHF

Contributo massimo per progetto: 500.000 CHF

La Fondazione si aspetta che i progetti presentati rientrino tra i 400.000 e 500.000 CHF, ma accettano anche proposte progettuali con un budget di minimo di 100.000 CHF e massimo o 700.000 CHF.

Il budget presentato dovrà prevedere un massimo di 12.5% di costi per il coordinamento/gestione del progetto.

Quota di co-finanziamento: non indicata

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

I criteri principali per la selezione delle proposte sono:

  • Entità dell'impatto positivo atteso misurabile entro luglio 2022
  • Comprovata esperienza
  • Capacità di avvio rapido (data di inizio non oltre gennaio 2021)
  • Forte organizzazione, inclusa una capacità sufficiente per potenziare le attività
  • Profilo del team e rete/network
Dotazione Complessiva
€ 1.800.000
Vai al bando
Hai bisogno di supporto?
Affidati ai nostri esperti per una consulenza personalizzata