Sostegno alla cooperazione per fornitura di biomassa per produzione di energia e processi industriali

Scadenza: 30 novembre 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Regione Umbria

Finanziamento Massimo
€500.000
Co-finanziamento
100%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Intermedio

Finalità

La Regione Umbria intende sostenere la costituzione di aggregazioni tra produttori di biomasse di natura forestale o agricola, ditte di utilizzazione e trasformatori della biomassa ad uso energetico, al fine di costituire filiere verticali in grado di valorizzare le risorse locali.

Interventi ammissibili

Sono ammissibili al sostegno, i costi sostenuti per la costituzione e l’esercizio di aggregazioni, finalizzate alla creazione di filiere verticali per la valorizzazione ad uso energetico delle biomasse agricole e forestali. La filiera dovrà riguardare la produzione della biomassa, la sua trasformazione a fini energetici e le successive fasi di commercializzazione e distribuzione.

Chi può partecipare

I beneficiari, rientranti nella definizione di piccole e medie imprese, sono aggregazioni tra soggetti pubblici e/o privati costituite per la creazione di filiere verticali finalizzate all’utilizzo della biomassa proveniente dal settore agricolo e/o forestale.

Le aggregazioni devono comprendere due o più soggetti che rappresentino le seguenti categorie:

  1. produttori di biomassa;
  2. ditte di utilizzazione forestale e/o terzisti;
  3. soggetti che operano la trasformazione (es. pellet, cippato, legna da ardere, bricchetti), anche finalizzato direttamente ai fini energetici, del materiale di cui i produttori garantiscono l’approvvigionamento;
  4. soggetti che coordinano l’attività di organizzazione (compresa l’attività di animazione) e gestione della filiera;
  5. soggetti che si occupano della commercializzazione dell’energia;
  6. soggetti che forniscono supporto tecnico;
  7. soggetti che erogano il servizio di aggiornamento agli operatori della filiera.

I soggetti delle categorie di cui ai punti a), b) e c) devono avere una sede operativa localizzata sul territorio della regione Umbria.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva:

  • Spesa Pubblica Totale: 550.000 Euro
  • Partecipazione FEASR: 237.160 Euro

Contributo massimo per progetto: 500.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 100%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Si consiglia di leggere con attenzione i criteri di valutazione che saranno utilizzati dall’ente per la selezione delle proposte (Cfr. paragrafo 8, pag. 3 del bando).

Verificate attentamente i criteri di ammissibilità stabiliti nel bando e accertatevi di esserne in linea dal punto di vista amministrativo, territoriale e finanziario (Cfr. paragrafo 7, pag. 2 del bando).

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo.Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto? (Cfr. paragrafo 13, pag. 7 del bando).

Rimani aggiornato anche in fase di candidatura! Mentre scrivi la proposta progettuale, consulta regolarmente la pagina ufficiale del bando, dove saranno pubblicati aggiornamenti e informazioni supplementari riguardanti l’invito.

 

Condividi

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.