Scadenza: 15 luglio 2022
Archiviato

Programma/Ente di finanziamento

Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia

Dotazione Complessiva
€ 90.000
Finanziamento Massimo
€10.000
Finanziamento Minimo
€1.000
Co-finanziamento
75%
Vai al bando
Bando scaduto
Livello difficoltà bando
Facile

Finalità

Il bando “Spazio scuola” intende destinare risorse agli Istituti scolastici per la realizzazione di progetti e attività integrativi dell’offerta didattica, rivolti a bambini, ragazzi e giovani, nelle scuole del territorio, al fine di offrire nuove occasioni di apprendimento, di sviluppo di capacità, competenze, inclinazioni individuali e coscienza civica, nonché per la realizzazione di progetti di innovazione tecnologica nelle scuole.

Interventi ammissibili

I progetti sostenuti nell’ambito del bando devono essere finalizzati a:

  • Proporre esperienze didattiche e formative nelle seguenti aree tematiche e con particolare riferimento agli obiettivi dello sviluppo sostenibile:
  • Educazione alla cittadinanza consapevole, nonché alla solidarietà e alla consapevolezza di diritti e doveri;
  • Educazione scientifica;
  • Educazione motoria e sportiva;
  • Educazione economica;
  • Educazione alla ricerca (analisi delle fonti, sviluppo di un progetto, verifica dei risultati);
  • Educazione al corretto utilizzo delle tecnologie;
  • Educazione alla diversità e all’inclusione, al rispetto delle differenze e al dialogo tra le culture;
  • Educazione ambientale e alla sostenibilità, e valorizzazione storica e territoriale, anche in chiave turistico-culturale;
  • Educazione alla salute e ai corretti stili di vita, con particolare riguardo ai comportamenti a rischio nel consumo di alcool;
  • Musica, arte, teatro e cinema;
  • Educazione alimentare;
  • Educazione stradale;
  • Educazione di genere;
  • Educazione al benessere.
  • Sviluppare in bambini, ragazzi e giovani competenze trasversali e soft skills concretamente spendibili nella vita di tutti i giorni, anche in prospettiva di un futuro ingresso nel mondo del lavoro.
  • Promuovere la formazione civica consapevole e lo sviluppo di comportamenti responsabili che possano favorire la crescita dei cittadini di domani.
  • Promuovere strategie educative finalizzate alla valorizzazione delle inclinazioni e potenzialità individuali e all’accompagnamento verso una più piena consapevolezza di sé e delle proprie attitudini, a supporto delle scelte educative, formative e relative al mondo del lavoro.
  • Realizzare iniziative di innovazione tecnologica e formative, che prevedano il potenziamento della strumentazione a disposizione degli Istituti scolastici e favoriscano l’utilizzo delle tecnologie a supporto dell’attività didattica.

Per essere considerati ammissibili, i progetti devono inoltre soddisfare le seguenti caratteristiche:

  • fornire un metodo finalizzato all’apprendimento attivo;
  • essere rivolti a gruppi di studenti;
  • prevedere modalità di apprendimento dirette.

I progetti devono svolgersi nel corso dell’anno scolastico 2022/2023, anche durante il periodo estivo, e devono obbligatoriamente essere inseriti nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa di ogni singolo Istituto.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando esclusivamente le Istituzioni scolastiche, di ogni ordine e grado, dell’ex provincia di Gorizia.

I progetti possono essere realizzati da un Istituto scolastico singolarmente o da più enti in partenariato o in rete. Si considerano progetti in rete o partenariati, quelli che prevedono la presenza di almeno tre partner, oltre all’Istituto capofila. I partner possono essere altri Istituti scolastici o soggetti pubblici o privati diversi dalle scuole.

Entità del contributo

Dotazione finanziaria complessiva: 90.000 Euro

Contributo minimo per progetto: 1.000 Euro

Contributo massimo per progetto: 10.000 Euro

Quota di cofinanziamento: 75%

Link e Documenti

Pagina web per formulari e documenti

Bando

Regolamento per il perseguimento delle finalità istituzionali

Manuale di Rendicontazione

Si consiglia di consultare regolarmente il sito web ufficiale del bando per gli aggiornamenti e le informazioni addizionali.

Consigli degli esperti

Verifica con attenzione quali sono i costi ammissibili, cioè tutti quei costi che possiamo imputare nel budget di progetto (Cfr. pag. 4 del bando).

Consulta scrupolosamente i criteri di valutazione adottati dall’Ente per valutare le proposte progettuali. La lettura preliminare dei criteri ti aiuterà a capire se il tuo progetto possiede le caratteristiche per aggiudicarsi il contributo. Nella fase di scrittura i criteri di valutazione ti guideranno per capire la lunghezza e l’importanza che sarà necessario dare ai singoli paragrafi della proposta progettuale. Dovrò dare maggiore rilevanza ai paragrafi che si riferiscono ai criteri di valutazione che hanno maggior punteggio perché sono quelli su cui si baserà la valutazione del progetto (Cfr. pagg. 4-7 del bando). Tieni presente che saranno valutati in maniera particolarmente positiva:

  • i progetti che valorizzino la specificità dei singoli Istituti scolastici e indirizzi di studio;
  • i progetti finalizzati allo sviluppo e potenziamento delle competenze digitali degli studenti.

Assicurati di aver compreso le modalità di erogazione del contributo (Cfr. pag. 8 del bando). Possiedi le risorse necessarie per far partire il progetto?

Si consiglia di consultare il “Regolamento per il perseguimento delle finalità istituzionali”, al “Manuale di Rendicontazione”, e allo Statuto della Fondazione per tutto quanto non espressamente citato nel bando.

È sempre consigliabile prendere contatto diretto con l’Ente finanziatore, ti aiuterà a comprendere se il tuo progetto possiede le giuste caratteristiche per essere finanziato (rol@fondazionecarigo.it).

Condividi
Scopri le funzionalità avanzate
  • Schede bando complete
  • Monitoraggio personalizzato
  • Salvataggio ricerche
  • Aggiornamento quotidiano
Prova gratis per 7 giorni

Tutti i contenuti riportati su questo sito web sono di proprietà esclusiva della società Obiettivo Europa s.r.l. e sono protetti dal diritto d'autore e dal diritto di proprietà intellettuale.

È assolutamente vietato copiare, pubblicare o ridistribuire in qualsiasi forma e con qualsiasi strumento i contenuti delle schede bandi o qualsiasi altro testo presente su questo sito, se non previa espressa autorizzazione dalla Società titolare dei diritti d'autore e di proprietà intellettuale.